La Guida - L'informazione quotidiana in Cuneo e provincia

Giovedì 30 maggio 2024

Accedi a LaGuida.it per leggere il giornale completo.

Non hai un accesso? Abbonati facilmente qui.

Maglia rossa e il percorso Fauniera classic per i 35 anni della Fausto Coppi

Già 1700 gli iscritti, provenienti da 30 nazioni, alla manifestazione ciclistica che si svolgerà il 30 giugno. Quest'anno i percorsi saranno tre

Cuneo

La Guida - Maglia rossa e il percorso Fauniera classic per i 35 anni della Fausto Coppi

È rossa come la passione per la bicicletta la maglia della Fausto Coppi 2024. La 35ª edizione della granfondo che si svolgerà il 30 giugno è stata presentata ufficialmente nello scorso fine settimana nella sala Michele Ferrero della Confindustria Cuneo da Davide Lauro ed Emma Mana, presidente e vicepresidente dell’asd Fausto Coppi on the road, con tutte le novità e le iniziative in calendario.

Il nuovo percorso

Tra queste, spicca la novità del terzo percorso di 101 chilometri e 2.187 metri di dislivello, che si aggiunge a quelli tradizionali della granfondo (178 chilometri e dislivello di 4500 metri) e della mediofondo (111 chilometri e 2500 metri di dislivello). Il nuovo Fauniera classic prevederà una sola salita, il Fauniera, e poi da Demonte raggiungerà Cuneo, passando per Borgo San Dalmazzo.

“Una proposta – spiegano gli organizzatori – per ampliare l’offerta a chi punta soprattutto a scoprire le bellezze di questo patrimonio di montagne, al di là dell’aspetto agonistico”.

1.700 iscritti

Ad oggi gli iscritti alla gara sono 1700 con 30 nazioni rappresentate: Italia, Albania, Austria, Australia, Belgio, Brasile, Canada, Colombia, Danimarca, Estonia, Etiopia, Finlandia, Francia, Germania, Guatemala, Irlanda, Israele, Kenya, Marocco, Moldavia, Nuova Zelanda, Olanda, Principato di Monaco, Regno Unito, Spagna, Svezia, Svizzera, Ucraina, Ungheria, USA. Un viaggio in giro per il mondo, in cui Cuneo nel weekend del 30 giugno sarà il centro internazionale per gli appassionati del ciclismo. E tanti il giorno dopo la granfondo, andranno ad applaudire il passaggio del Tour de France sulle colline Unesco.

La maglia rossa

Durante la serata è stata anche svelata la maglia ufficiale, appuntamento atteso dagli appassionati. Il colore scelto, il rosso, rappresenta la passione per la bicicletta, l’emozione di pedalare sulle strade dell’evento, l’orgoglio di partecipare. Il rosso è armonizzato da pennellate e venature e dalle immancabili dei ciclisti che hanno partecipato alla granfondo negli anni. La maglia è stata realizzata da Parentini Bie Wear, maglificio in provicnia di Pisa.

Iniziative e novità

Tra le iniziative collaterali, a partire già dai giorni precedenti la gara, con quartier generale in piazza Galimberti dove troverà posto anche il villaggio con stand dedicati alle bici e all’outdoor, ma non solo.

Venerdì 28 giugno alle 18.30 in piazza Galimberti appuntamento con La Fausto Coppi Teo Bike. Protagonisti saranno bambini e ragazzi tra 6 e 12 anni. L’evento, organizzato da asd Fausto Coppi on the road con Balocco Fossano, Gs Passatore, Vigor e Esperia Piasco, è in ricordo di Lorenzo Tealdi, promotore di tante manifestazioni e ambasciatore del ciclismo, che ha portato nel Cuneese diverse tappe del Giro d’Italia e del Tour de France, oltre ad essere stato il patron del Giro delle Valli Cuneesi.

I bimbi faranno un giro per le strade di Cuneo: l’obiettivo è far capire alle nuove generazioni l’importanza dello sport e dello stare insieme. Per la maglia è stato scelto il colore giallo e come lo scorso anno avrà un disegno dell’artista Bob Marongiu.

Tra le novità di questa edizione ci sarà anche il Bike Cure, progetto in collaborazione con Confindustria e l’Ente Scuola Edile di Cuneo, per il parcheggio riservato alle bici: i ciclisti potranno lasciare la propria bicicletta in quest’area per scoprire il villaggio di piazza Galimberti e partecipare al pasta party post gara.

I volontari

La Fausto Coppi Officine Mattio non sarebbe possibile senza la squadra di volontari che operano dietro le quinte, non solo durante il weekend della manifestazione. Sono oltre 100 le persone che si occupano di ogni aspetto dell’evento: dalla logistica alla preparazione dei pacchi gara, dalla pulizia strade alla promozione, i punti di ristoro, l’accoglienza dei ciclisti, il villaggio di piazza Galimberti, la presenza lungo il percorso di gara.

 

La Guida - testata d’informazione in Cuneo e provincia

Direttore responsabile Ezio Bernardi / Editrice LGEditoriale s.r.l. / Concessionaria per la pubblicità Media L.G. s.r.l.

Sede legale: via Antonio Bono, 5 - 12100 Cuneo / 0171 447111 / info@laguida.it / C.F. e P.IVA: 03505070049
Aut. Tribunale di Cuneo del 31-05-1948 n.12. Iscrizione ROC n. 23765 del 26-08-2013

La Guida percepisce i contributi pubblici all’editoria previsti dalle leggi nazionali e regionali.
La Guida, tramite la Fisc (Federazione italiana settimanali cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.

Privacy Policy Amministrazione trasparente