La Guida - L'informazione quotidiana in Cuneo e provincia

Giovedì 30 maggio 2024

Accedi a LaGuida.it per leggere il giornale completo.

Non hai un accesso? Abbonati facilmente qui.

A Palazzo Santa Croce inaugura “Archeoplastica”

Fino a domenica 26 maggio a Cuneo un'esposizione racconta gli antichi rifiuti arrivati dal mare

Cuneo

La Guida - A Palazzo Santa Croce inaugura “Archeoplastica”

Da oggi (martedì 14) a domenica 26 maggio, Palazzo Santa Croce ospita la mostra Archeoplastica, che racconta una storia senza fine e immortale: quella della plastica che si accumula sempre di più nel paesaggio di terra e di mare. L’obiettivo finale è quello di colpire emotivamente lo spettatore per stimolare nuovi comportamenti, più responsabili e sostenibili per l’ambiente. La mostra espone reperti selezionati, raccolti su varie spiagge italiane, in grado di raccontare eventi incredibili, ricostruiti anche con l’aiuto della numerosa community social che segue il progetto. Osservare questi oggetti e conoscere il passato che li accompagna aiuta a far riflettere e a percepire il problema dell’inquinamento dei nostri mari e delle nostre spiagge da un punto di vista differente, che pone il visitatore innanzi ad una presa di coscienza sulla condizione critica ambientale in cui verte il Pianeta.
Archeoplastica è un progetto nato con l’idea di sensibilizzare per cambiare. Dal 2018 sono stati selezionati numerosi rifiuti di plastica, databili tra gli anni ‘80 fino all’inizio dell’era della plastica, oltre sessant’anni fa, per realizzare un museo virtuale e tante mostre itineranti in tutta Italia. L’idea è maturata quando è stato raccolto per la prima volta un rifiuto databile tra la fine anni ’60 e i primissimi anni ’70. Si trattava di una crema solare che riportava il costo in lire. Un rifiuto di oltre cinquant’anni fa. Pubblicata la foto sui social network, da quel post scaturirono dai lettori tante riflessioni. In quel momento è nata la consapevolezza che questi rifiuti hanno un grande potenziale, ovvero quello di farci toccare con mano il problema e di renderci più consapevoli soprattutto in riferimento alla plastica monouso. Da quel momento sono stati osservati e controllati attentamente tutti i rifiuti raccolti nelle varie spiagge italiane e poi selezionati quelli più datati. Il progetto Archeoplastica è stato ufficializzato nell’inverno del 2021 attirando da subito l’attenzione dei media internazionali e condensando una grande community social molto attiva con un profilo Instagram di oltre 424 mila followers e TikTok con oltre 233 mila e video da milioni di visualizzazioni.
L’iniziativa è inserita nel programma del Festival “Globalmente-Settimana Civica di Cuneo”, realizzato nell’ambito del progetto “Lungo le Vie dell’Acqua: Ambiente, Cultura, QUalità di Vita per Educare alla Cittadinanza Globale” finanziato dall’Agenzia Italiana per la Cooperazione allo Sviluppo.
L’ingresso è sempre gratuito con i seguenti orari: dal martedì al venerdì dalle 16 alle 18.30; sabato e domenica dalle 10 alle 12.30 e dalle 16 alle 18.30.
Domenica 19 maggio e domenica 26 maggio è possibile usufruire di una visita guidata con partenza alle ore 16 prenotando la propria presenza su www.parcofluvialegessostura.it

 

La Guida - testata d’informazione in Cuneo e provincia

Direttore responsabile Ezio Bernardi / Editrice LGEditoriale s.r.l. / Concessionaria per la pubblicità Media L.G. s.r.l.

Sede legale: via Antonio Bono, 5 - 12100 Cuneo / 0171 447111 / info@laguida.it / C.F. e P.IVA: 03505070049
Aut. Tribunale di Cuneo del 31-05-1948 n.12. Iscrizione ROC n. 23765 del 26-08-2013

La Guida percepisce i contributi pubblici all’editoria previsti dalle leggi nazionali e regionali.
La Guida, tramite la Fisc (Federazione italiana settimanali cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.

Privacy Policy Amministrazione trasparente