La Guida - L'informazione quotidiana in Cuneo e provincia

Giovedì 30 maggio 2024

Accedi a LaGuida.it per leggere il giornale completo.

Non hai un accesso? Abbonati facilmente qui.

Pd, “invertire la rotta della sanità piemontese perché quella del Piemonte è un’emergenza”

Anche la candidata presidente Gianna Pentenero questa mattina di fronte al Santa Croce in via Bassignano nel presido organizzato dal Pd

Cuneo

La Guida - Pd, “invertire la rotta della sanità piemontese perché quella del Piemonte è un’emergenza”

Si parla del “disastro della gestione Cirio e Icardi della sanità piemontese” e del provvedimenti che servono a “invertire la rotta”, del “fallimento conclamato del piano straordinario della Regione sull’abbattimento delle liste di attesa, alla carenza di personale ed operatori pubblici che sono allo stremo, dai programmi “costosissimi di edilizia sanitaria di difficile realizzazione” alla “mancata  attenzione alla medicina territoriale”.

Questo è avvenuto questa mattina, lunedì 13 maggio, di fronte al Santa Croce in via Bassignano nel presido organizzato dal Pd che ha visto gli inetrventi diella sindaca Patrizia Manassero, della parlamentare Chiara Gribaudo, dei candidati alle regionali Mauro Calderoni, Maurizio Marello, Daniela Blengio, Ivana Borsotto e Franca Giordano e in particolare della  candidata alla presidenza del Piemonte Gianna Pentenero. Hanno presentato il “Libro bianco sulla sanità della Granda”, documento realizzato dal Pd dopo una serie di incontri del tavolo sanità coordinato da Guido Chiesa, che analizza i punti critici della sanità regionale e raccoglie proposte per migliorare il servizio sanitario piemontese. “Insieme per la sanità piemontesee” è stato lo slogan lanciato anche con un pieghevole.
“La situazione è preoccupante e anche la prospettiva. Vogliamo tornare a governare la Regione per invertire la rotta, c’è molto da fare per la sanità pubblica che in Piemonte è diventata un’emergenza” – così ha detto Gianna Pentenero.

La Guida - testata d’informazione in Cuneo e provincia

Direttore responsabile Ezio Bernardi / Editrice LGEditoriale s.r.l. / Concessionaria per la pubblicità Media L.G. s.r.l.

Sede legale: via Antonio Bono, 5 - 12100 Cuneo / 0171 447111 / info@laguida.it / C.F. e P.IVA: 03505070049
Aut. Tribunale di Cuneo del 31-05-1948 n.12. Iscrizione ROC n. 23765 del 26-08-2013

La Guida percepisce i contributi pubblici all’editoria previsti dalle leggi nazionali e regionali.
La Guida, tramite la Fisc (Federazione italiana settimanali cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.

Privacy Policy Amministrazione trasparente