La Guida - L'informazione quotidiana in Cuneo e provincia

Giovedì 30 maggio 2024

Accedi a LaGuida.it per leggere il giornale completo.

Non hai un accesso? Abbonati facilmente qui.

Magliano Alpi, l’unica lista è quella del sindaco uscente Bailo

Il 45enne si presenta per il quarto mandato consecutivo. Non avrà avversari nell'urna, ma servirà il voto di almeno il 40% dei concittadini

Magliano Alpi

La Guida - Magliano Alpi, l’unica lista è quella del sindaco uscente Bailo

Quarto mandato consecutivo per Marco Bailo che si rimette in gioco per il suo paese. La sua risulta l’unica lista presentata nei termini e per questo sarà necessario una volta di più, che i maglianesi vadano a votare per raggiungere il quorum previsto onde scongiurare un possibile commissariamento. L’architetto maglianese Marco Bailo, 45 anni, riprende il timone con la lista “Migliora Magliano”, sostenuto in questa nuova sfida dai candidati consiglieri Corrado Cucchietti, 59 anni; Gianpiero Galleano detto “Pejo”, 51 anni; Stefano Magliano, 30 anni; Martina Peirone, 28 anni; Francesco Rovere, 28 anni; Patrizia Terlizzi, 55 anni; Michela Tomatis, 45 anni; Paolo Vacchino, 46 anni; Irene Veglia, 52 anni, e Luigi Vinai, 72 anni. “Sono contento perché ho tante cose da fare ancora e mi ricandido riportando il mio gruppo compatto formato da quattro donne e sette uomini. Ci sono state solo due sostituzioni inerenti Lorenzo Magliano che, dopo 39 anni di amministrazione lascia il testimone al figlio Stefano, e della mia ex capogruppo Silvia Blengino. Ritorno con il mio team bilanciato formato da persone valide ed impegnate in diversi settori, ricche di passione, entusiasmo e nuove idee. Tutto questo mi fa stare tranquillo per l’impostazione di una buona amministrazione futura. Questa è la prima volta dal dopoguerra che in paese si verifica la presenza di una sola lista pertanto la mia richiesta ai concittadini è di andare a votare, è fondamentale esprimere comunque il proprio voto onde evitare di avere in Municipio un commissario al posto del sindaco”.

La Guida - testata d’informazione in Cuneo e provincia

Direttore responsabile Ezio Bernardi / Editrice LGEditoriale s.r.l. / Concessionaria per la pubblicità Media L.G. s.r.l.

Sede legale: via Antonio Bono, 5 - 12100 Cuneo / 0171 447111 / info@laguida.it / C.F. e P.IVA: 03505070049
Aut. Tribunale di Cuneo del 31-05-1948 n.12. Iscrizione ROC n. 23765 del 26-08-2013

La Guida percepisce i contributi pubblici all’editoria previsti dalle leggi nazionali e regionali.
La Guida, tramite la Fisc (Federazione italiana settimanali cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.

Privacy Policy Amministrazione trasparente