La Guida - L'informazione quotidiana in Cuneo e provincia

Giovedì 30 maggio 2024

Accedi a LaGuida.it per leggere il giornale completo.

Non hai un accesso? Abbonati facilmente qui.

Grazie alle multe il Comune di Cuneo lo scorso anno ha incassato 1 milione e mezzo di euro

I dati del Siope rilevano un'entrata di 1.491.286,94 euro proveniente dalle infrazioni del Codice della Strada. Cuneo è al 5° posto in Piemonte

Cuneo

La Guida - Grazie alle multe il Comune di Cuneo lo scorso anno ha incassato 1 milione e mezzo di euro

Un milione e mezzo di euro: è questa la cifra che il Comune di Cuneo ha incassato dalle multe per infrazione del Codice della Strada.

Secondo questi dai del Siope (il sistema informativo delle operazioni degli enti pubblici) i “Proventi da multe e sanzioni per violazioni delle norme del codice della strada a carico delle famiglie” nel corso del 2023 sono stati incassati dalla Provincia e dal Comune di Cuneo 1.491.286,94 euro.

I dati

Il database indica anche che in totale l’amministrazione pubblica cuneese ha incassato 1 milione e 625 mila euro “dall’attività di controllo e repressione delle irregolarita’ e degli illeciti”. In questa fattispecie però sono comprese non solo le multe per il Codice della Strada, ma anche i risarcimenti, le multe per la violazione di norme urbanistiche e di quelle della polizia amministrativa.

La classifica regionale

A livello comunale, chi ha incassato di più dalle multe è Torino, con 54,6 milioni, seguita da Alessandria (3,7 milioni), Asti (3 milioni), Novara (2 milioni), Cuneo (1,5 milioni), Vercelli (1,3 milioni) Biella (1 milione). Chiude la classifica il comune di Verbania (960 mila euro).

Facile.it ha realizzato anche una classifica, indicando quanti euro ha versato ogni cittadino sull’ incasso totale delle multe.

elaborazione di Facile.it su dati Siope

In quali settori incassa di più il Comune di Cuneo?

Sempre secondo il database Siope, il Comune di Cuneo incassa la maggior parte dei soldi grazie alle tasse e ai contributi erogati dallo Stato; da questo settore derivano 33 milioni di euro.

Al secondo posto, con 13 milioni e 500 mila di euro, si trovano le “entrate in conto capitale“, ad esempio alienazione di beni patrimoniali o la riscossione di crediti. A circa 500 mila euro in meno, al terzo posto, si trovano le entrate extratributarie, come appunto le multe, ma anche la vendita di beni o servizi e gli indennizzi di assicurazione.

La Guida - testata d’informazione in Cuneo e provincia

Direttore responsabile Ezio Bernardi / Editrice LGEditoriale s.r.l. / Concessionaria per la pubblicità Media L.G. s.r.l.

Sede legale: via Antonio Bono, 5 - 12100 Cuneo / 0171 447111 / info@laguida.it / C.F. e P.IVA: 03505070049
Aut. Tribunale di Cuneo del 31-05-1948 n.12. Iscrizione ROC n. 23765 del 26-08-2013

La Guida percepisce i contributi pubblici all’editoria previsti dalle leggi nazionali e regionali.
La Guida, tramite la Fisc (Federazione italiana settimanali cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.

Privacy Policy Amministrazione trasparente