La Guida - L'informazione quotidiana in Cuneo e provincia

Giovedì 25 luglio 2024

Accedi a LaGuida.it per leggere il giornale completo.

Non hai un accesso? Abbonati facilmente qui.

Tunnel di Tenda, il Comitato di monitoraggio: “Avanti nella trasparenza”

Sopralluogo al cantiere: maestranze inferiori a quelle previste, ma l’impresa conferma che concluderà entro il 30 settembre 2024 i lavori di propria spettanza

Limone

La Guida - Tunnel di Tenda, il Comitato di monitoraggio: “Avanti nella trasparenza”

Domenica 7 aprile i sindaci e i componenti del Comitato di monitoraggio per il tunnel di Tenda hanno effettuato un sopralluogo al cantiere organizzato dal sindaco di Limone e riservato ai primi cittadini e alle categorie produttive per un punto sui lavori. Alla visita hanno preso parte anche i rappresentanti di Edilmaco, l’impresa impegnata negli interventi al Tenda.
Tra i primi rilievi sollevati dai sindaci componenti il Comitato di monitoraggio – composto dalla Provincia di Cuneo, i sindaci di Cuneo, Limone, Vernante, Robilante, Roccavione, Borgo San Dalmazzo insieme alla Camera di Commercio – il numero delle maestranze presenti nel cantiere, decisamente inferiori rispetto a quanto stabilito in base agli accordi contrattuali in essere tra Anas e ditta appaltatrice. I rappresentanti dell’impresa hanno confermato che concluderanno entro il 30 settembre 2024 i lavori di loro spettanza. Sono in attesa di aggiornamenti da parte francese sugli interventi di connessione al nuovo traforo che si stanno eseguendo in Valle Roja.
Nel corso del sopralluogo – come già avvenuto nelle precedenti riunioni allargate ai parlamentari della provincia di Cuneo – il Comitato ha rilanciato la richiesta di una riflessione sulla figura di Nicola Prisco che a tre anni dalla nomina a commissario straordinario per il Tenda, a quanto è stato riferito ai presenti, avrebbe trovato il tempo di visitare il cantiere solo in due occasioni. Il Comitato, a otto mesi dalla sua costituzione, ha fatto visita al cantiere quattro volte. Mentre i sindaci, in particolare quelli della valle Vermenagna, presidiano settimanalmente l’area. Il presidente della Provincia ha espresso apprezzamento per le parole e l’attenzione riservati dal viceministro Edoardo Rixi in una recente intervista sul cantiere del tunnel, confidando che quanto espresso venga seguito da Anas ed Edilmaco.
Il Comitato, riunitosi dopo il sopralluogo, ha deciso di rinnovare al Governo la richiesta di ristori da parte dello Stato con una lettera all’attenzione dei ministri Giorgetti e Salvini e ha scelto di dotarsi di un nuovo strumento pubblico – la linea del tempo – per dare evidenza del costante impegno del territorio in appena otto mesi di monitoraggio e ascolto. Nelle prossime settimane la Provincia convocherà una nuova riunione del Comitato di monitoraggio per confrontarsi sull’evoluzione degli scenari istituzionali e operativi in costante evoluzione.

Foto Anas

La Guida - testata d’informazione in Cuneo e provincia

Direttore responsabile Ezio Bernardi / Editrice LGEditoriale s.r.l. / Concessionaria per la pubblicità Media L.G. s.r.l.

Sede legale: via Antonio Bono, 5 - 12100 Cuneo / 0171 447111 / info@laguida.it / C.F. e P.IVA: 03505070049
Aut. Tribunale di Cuneo del 31-05-1948 n.12. Iscrizione ROC n. 23765 del 26-08-2013

La Guida percepisce i contributi pubblici all’editoria previsti dalle leggi nazionali e regionali.
La Guida, tramite la Fisc (Federazione italiana settimanali cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.

Privacy Policy Amministrazione trasparente