La Guida - L'informazione quotidiana in Cuneo e provincia

Domenica 14 luglio 2024

Accedi a LaGuida.it per leggere il giornale completo.

Non hai un accesso? Abbonati facilmente qui.

Famù nel parco della Resistenza, nuovo locale e progetto all’insegna della sostenibilità

Domenica 21 aprile alle 16.30 l'inaugurazione della nuova attività, con bar a tema, prodotti certificati, attività e incontri nell'ex “casa della sostenibilità” in viale degli Angeli. Martedì 16 aprile alle 16.30 in programma un primo appuntamento

Cuneo

La Guida - Famù nel parco della Resistenza, nuovo locale e progetto all’insegna della sostenibilità

Domenica 21 aprile alle 16.30 appuntamento con l’inaugurazione del nuovo locale “Famù nel parco”, con il suo progetto di “convivialità sostenibile” gestito dalla società Sabaco d’Oc. Nella struttura al parco della Resistenza, sul viale degli Angeli a fianco del Paperino Club, destinata negli anni passati a “casa della sostenibilità”, aprirà un “bar a tema” che farà della sostenibilità un principio cardine della propria attività.

La società che ha vinto l’appalto per la gestione dei locali di proprietà comunale ha inserito nel proprio piano progettuale una proposta eco-sostenibile, a partire già dalla finitura dei locali e degli spazi esterni, con i lavori che sono avvenuti negli scorsi mesi,  e poi nell’attività di somministrazione con prodotti di ristorazione certificati, biologici e a chilometro zero.

La Sabaco d’Oc, inoltre, si è impegnata a garantire momenti in cui ospitare nel locale attività educative e formative, science cafè, laboratori ed incontri a tema con un’apertura da un minimo di 300 fino a 345 giornate l’anno.

“Questo spazio rinato – sottolineano dal Comune – potrà così essere a beneficio della città su molteplici piani: valorizzare il Parco della Resistenza, offrire un appoggio alle famiglie che gravitano sul vicino parco giochi, portare avanti, in uno stile di collaborazione pubblico-privata un’azione di sensibilizzazione e formazione sui temi della sostenibilità, ospitando eventi ed iniziative”.

Ogni anno i gestori concorderanno e co-organizzeranno con il Comune di Cuneo un cartellone di eventi di rilievo, che potranno andare da appuntamenti nell’ambito di manifestazioni cittadine come scrittorincittà, Cuneo vive lo sport, Bike Festival, fino al Festival della Montagna, Fiera del Marrone o eventi nel contesto di Cuneo città alpina 2024. Oltre a questo, la Sabaco d’Oc si è impegnata ad attivare partnership con soggetti che hanno competenze in campo educativo/formativo per proporre specifiche attività rivolte alle scuole.

“Siamo molto contenti che sia arrivato il momento dell’apertura di questa nuova esperienza – dicono la sindaca Patrizia Manassero e l’assessore alla pianificazione strategica e al patrimonio Alessandro Spedale – Come Amministrazione crediamo molto nel principio della sostenibilità e nella possibilità di dargli attuazione concreta nella dimensione locale, in tutti i suoi risvolti, ambientale, economico, sociale, culturale. La scelta di Famù nel parco è stata fatta perché abbiamo visto in questa proposta progettuale la possibilità di offrire alla città una esperienza innovativa. Auguriamo buon lavoro a chi quotidianamente garantirà una presenza e un servizio in questo punto vitale della città”.

Due eventi sono già in programma nel nuovo Famù nel parco: il primo si svolge oggi, martedì 16 aprile alle 16.30 nel contesto del progetto “In cibo civitas”. Un secondo evento sarà la Festa della nascita, organizzato dal settore Cultura, previsto per domenica 19 maggio.

 

La Guida - testata d’informazione in Cuneo e provincia

Direttore responsabile Ezio Bernardi / Editrice LGEditoriale s.r.l. / Concessionaria per la pubblicità Media L.G. s.r.l.

Sede legale: via Antonio Bono, 5 - 12100 Cuneo / 0171 447111 / info@laguida.it / C.F. e P.IVA: 03505070049
Aut. Tribunale di Cuneo del 31-05-1948 n.12. Iscrizione ROC n. 23765 del 26-08-2013

La Guida percepisce i contributi pubblici all’editoria previsti dalle leggi nazionali e regionali.
La Guida, tramite la Fisc (Federazione italiana settimanali cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.

Privacy Policy Amministrazione trasparente