La Guida - L'informazione quotidiana in Cuneo e provincia

Sabato 13 luglio 2024

Accedi a LaGuida.it per leggere il giornale completo.

Non hai un accesso? Abbonati facilmente qui.

A Cuneo Augusto Debernardi, braccio destro di Franco Basaglia

Il sociologo di origini cuneesi interverrà mercoledì 27 marzo al Cdt, in una serata dal titolo "L'impossibile come possibile sociale"

Cuneo

La Guida - A Cuneo Augusto Debernardi, braccio destro di Franco Basaglia
Franco Basaglia

Il dr. Franco Basaglia in una foto d’epoca

Ricorrevano, l’11 marzo scorso, i 100 anni dalla nascita di Franco Basaglia, eminente neuropsichiatra italiano, grande innovatore nel campo della cura della salute mentale, fautore di una radicale riforma della disciplina psichiatrica in Italia ed ispiratore della legge 180. L’anniversario viene celebrato anche a Cuneo, mercoledì 27 marzo, su iniziativa dell’Istituto storico della Resistenza e della società contemporanea in provincia di Cuneo e con il patrocinio del Comune, in una serata dal titolo “L’impossibile come possibile sociale”. A partire dalle 21, presso la sala del Cdt (Largo Barale, 1) interverrà Augusto Debernardi, sociologo cuneese che dal 1971 fu membro dell’équipe del dr. Franco Basaglia all’ospedale psichiatrico provinciale di Trieste. Con lui dialogheranno Francesco Risso, primario di Psichiatria dell’Asl Cn1 e direttore del Dipartimento di Salute Mentale interaziendale di Asl Cn 1 e Azienda sanitaria Santa Croce e Carle; il dottor Ugo Sturlese, già dirigente medico e primario di Medicina Interna e poi di Medicina d’Urgenza; Mario Piasco, già infermiere presso i Dipartimenti di Salute Mentale di Torino e di Cuneo; Gigi Garelli, direttore dell’Istituto storico della Resistenza. Durante la serata sarà anche proiettato il film di Erika Rossi e Massimo Cirri “50 anni di C.L.U., Cooperativa Lavoratori Uniti Franco Basaglia”.
L’ingresso sarà libero fino ad esaurimento dei posti disponibili.

Augusto Debernardi

Il dr. Augusto Debernardi

La Guida - testata d’informazione in Cuneo e provincia

Direttore responsabile Ezio Bernardi / Editrice LGEditoriale s.r.l. / Concessionaria per la pubblicità Media L.G. s.r.l.

Sede legale: via Antonio Bono, 5 - 12100 Cuneo / 0171 447111 / info@laguida.it / C.F. e P.IVA: 03505070049
Aut. Tribunale di Cuneo del 31-05-1948 n.12. Iscrizione ROC n. 23765 del 26-08-2013

La Guida percepisce i contributi pubblici all’editoria previsti dalle leggi nazionali e regionali.
La Guida, tramite la Fisc (Federazione italiana settimanali cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.

Privacy Policy Amministrazione trasparente