La Guida - L'informazione quotidiana in Cuneo e provincia

Mercoledì 19 giugno 2024

Accedi a LaGuida.it per leggere il giornale completo.

Non hai un accesso? Abbonati facilmente qui.

Alberto Demarchi, Noemi Bogiatto, Simeone Romano ed Eleonora Demarchi sul podio tricolore

Terzo posto per la squadra del Cuneo 1198 nei campionati italiani Mixed Relay di Duathlon Sprint

Imola

La Guida - Alberto Demarchi, Noemi Bogiatto, Simeone Romano ed Eleonora Demarchi sul podio tricolore

Medaglia di bronzo ai campionati italiani per il Cuneo 1198 nella Mixed Relay di Duathlon Sprint, disputati all’autodromo Ferrari di Imola. La gara è stata dai campioni in carica della società 707 davanti alla K3 Cremona e alla squadra di Cuneo composta da Alberto Demarchi, Noemi Bogiatto, Simeone Romano e Eleonora Demarchi.
La gara decisamente spettacolare è stata caratterizzata da una lunga battaglia tra 707, Cuneo 1198, K3 Cremona e Raschiani Triathlon che si sono contesi le posizioni a podio. Al via 67 team per un totale di 268 atleti in gara. Nella prima frazione è stato il Cuneo 1198 con Alberto Demarchi ad andare al comando provando a prendersi il titolo partendo forte.
Nella seconda frazione il Cuneo resta in fuga e porta il suo vantaggio a circa 10 secondi spinta dal ritmo della fresca campionessa di Duathlon Sprint di ieri Noemi Bogiatto. Nella lotta per il podio ci sono CUS Pro Patria Milano (Frigerio) in coppia con il 707 (Mercatelli) e recupero della K3 Cremona in quarta posizione.
Decisiva la terza frazione con Pozzatti per la 707 che riprende il Cuneo in fuga e si porta in testa alla gara. Risale anche il Raschiani con Astori terzo che deve difendersi dal rientro di K3 Cremona (Bortolamedi) a pochi secondi. Seguono Raschiani 2, CUS Pro Patria Milano e Team Star.
Finale di staffetta con i quarti atleti in gara dove 707 vola e consolida il primo posto, seconda la K3 Cremona con Alessia Orla. Per il terzo posto emozioni con la vittoria in volata per il Cuneo 1198 che riesce a salire sul podio con l’ultima frazione di Eleonora Demarchi che resiste al rientro del Raschiani con Angelica Prestia.

Foto Ballabio-Fitri

La Guida - testata d’informazione in Cuneo e provincia

Direttore responsabile Ezio Bernardi / Editrice LGEditoriale s.r.l. / Concessionaria per la pubblicità Media L.G. s.r.l.

Sede legale: via Antonio Bono, 5 - 12100 Cuneo / 0171 447111 / info@laguida.it / C.F. e P.IVA: 03505070049
Aut. Tribunale di Cuneo del 31-05-1948 n.12. Iscrizione ROC n. 23765 del 26-08-2013

La Guida percepisce i contributi pubblici all’editoria previsti dalle leggi nazionali e regionali.
La Guida, tramite la Fisc (Federazione italiana settimanali cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.

Privacy Policy Amministrazione trasparente