La Guida - L'informazione quotidiana in Cuneo e provincia

Mercoledì 17 aprile 2024

Accedi a LaGuida.it per leggere il giornale completo.

Non hai un accesso? Abbonati facilmente qui.

“Squadra Mobile” contro il traffico di esseri umani, 241 persone identificate

La Polizia in un'attività investigativa finalizzata al contrasto  del  favoreggiamento dell'immigrazione clandestina ad Alba e nella pianura Cuneese

La Guida - “Squadra Mobile” contro il traffico di esseri umani, 241 persone identificate

Cuneo – 241 persone identificate di cui 90 con precedenti di polizia, 120 stranieri controllati, un rimpatrio con accompagnamento alla frontiera, 7,89 grammi di cocaina sequestrat, 14 sanzioni amministrative, una perquisizione e 25 esercizi commerciali controllati. È questo l’esito dell’operazione “Squadra Mobile” effettuata venerdì 1° marzo in provincia di Cuneo da parte della Polizia, il personale della Squadra Mobile, in collaborazione con alcuni equipaggi del Reparto Prevenzione Crimine del Piemonte e altro personale della Questura. Un’attività investigativa finalizzata al contrasto  del  favoreggiamento dell’immigrazione clandestina e traffico di esseri umani, eseguita in diverse aree della provincia, notoriamente frequentate da soggetti che lungo le direttrici frontaliere terrestri utilizzate dai migranti irregolari, sono dediti a reati di criminalità diffusa. Un’operazione svolta non solo in provincia di Cuneo. In Granda sono stati eseguiti diversi controlli nelle strutture alloggiative nella zona d iAlba e nei comuni limitrofinelle campagne Cuneesi che notoriamente ospitano irregolarmente soggetti extracomunitari. Ad Alba è avvenuto un’espulsione con accompagnamento diretto in Albania di un clandestino, ed è stato denunciato a piede libero un soggetto italiano per aver dato ospitalità a stranieri privi di permesso di soggiorno.
Nella medesima operazione è stato denunciato un cittadino egiziano per l’impiego di un lavoratore straniero privo del regolare permesso di soggiorno sul territorio nazionale. L’operazione, che ha colpito diversi gruppi criminali locali che sono attivi soprattutto nella gestione di piazze di spaccio in cui si servono di stranieri irregolari ha permesso di trarre in arresto in flagranza di reato di spaccio un cittadino  senegalese, trovato in possesso di 7 dosi di sostanza stupefacente del tipo cocaina del peso complessivo di 3.68 grammi, indagato in stato di libertà per  inottemperanza al decreto di espulsione del Prefetto di Cuneo. Nel corso dell’attività investigativa, venivano effettuati controlli presso locali pubblici cittadini e all’interno di uno di essi venivano rinvenute, nei bagni riservati agli avventori, 4 dosi di sostanzastupefacente del tipo cocaina, che veniva sottoposta a sequestro.

 

Leggimi la notizia!

La Guida - testata d’informazione in Cuneo e provincia

Direttore responsabile Ezio Bernardi / Editrice LGEditoriale s.r.l. / Concessionaria per la pubblicità Media L.G. s.r.l.

Sede legale: via Antonio Bono, 5 - 12100 Cuneo / 0171 447111 / info@laguida.it / C.F. e P.IVA: 03505070049
Aut. Tribunale di Cuneo del 31-05-1948 n.12. Iscrizione ROC n. 23765 del 26-08-2013

La Guida percepisce i contributi pubblici all’editoria previsti dalle leggi nazionali e regionali.
La Guida, tramite la Fisc (Federazione italiana settimanali cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.

Privacy Policy Amministrazione trasparente