La Guida - L'informazione quotidiana in Cuneo e provincia

Domenica 14 aprile 2024

Accedi a LaGuida.it per leggere il giornale completo.

Non hai un accesso? Abbonati facilmente qui.

Attive a Cuneo due nuove app per il pagamento della sosta nelle strisce blu

Easy Park e Telepass si aggiungono a Sosta più. Sono utilizzabili in tutta la città ad esclusione del quadrilatero dell’Ospedale

La Guida - Attive a Cuneo due nuove app per il pagamento della sosta nelle strisce blu

Da oggi è possibile pagare la sosta sulle strisce blu tramite le app Easy Park e Telepass, entrambe già attive nelle principali città italiane. L’accordo raggiunto dal gestore, SCT group, amplia le modalità di pagamento a disposizione degli automobilisti, rendendo ancora più comodo e veloce parcheggiare in città. Sino a ieri era possibile effettuare il pagamento tramite smartphone esclusivamente con l’app Sosta più (oltre ai tradizionali parcometri).

L’utilizzo delle applicazioni è molto semplice: è sufficiente scaricarle sul proprio dispositivo mobile, registrarsi, e, attraverso i sistemi di pagamento più diffusi, saldare quanto dovuto con un clic. Effettuando la transazione tramite app viene addebitato solo il tempo effettivo della sosta. Inoltre, se la permanenza si allunga, è possibile prolungare l’orario senza dover tornare al parcometro.

“Grazie alla disponibilità della SCT Group – afferma l’assessore alla Mobilità, Luca Pellegrino – siamo riusciti ad ampliare la scelta delle modalità di pagamento dei parcheggi. Si tratta di una semplificazione importante per i cuneesi e per chi arriva da fuori città”.

Per Easy Park si tratta di un ritorno: era in funzione sull’altipiano fino al 2019. Va specificato che l’app aggiunge alla tariffa oraria una quota di servizio del 15% (importo minimo 0,49 € e massimo 1,90 € nella zona A, 0,29 € – 1,90 € nelle zone B e C). Con Easy Park sono possibili anche abbonamenti mensili con soste illimitate a 5,99 € al mese. A quanto comunica SCT group non ci sono aggravi utilizzando l’app Telepass: i costi sono legati al proprio abbonamento. Non è possibile trasferire il credito da un’app all’altra, né effettuare un rimborso sul credito.

Le due app sono utilizzabili in tutta la città ad esclusione delle zone in gestione ad APCOA: il parcheggio del Movicentro e il quadrilatero “zona Ospedale” (compreso tra corso Monviso, corso Galileo Ferraris, via XX Settembre – esclusa – e corso Giolitti). In questa zona è possibile effettuare il pagamento, oltre che alle colonnine, con l’app “Apcoa Flow”.

Infine, si ricorda che la SCT ha attivato una centrale operativa, attiva 24 ore, per effettuare segnalazioni di malfunzionamenti. La mail è sct.centraleoperativa-ita@engie.com.

Leggimi la notizia!
Categorie
Temi

La Guida - testata d’informazione in Cuneo e provincia

Direttore responsabile Ezio Bernardi / Editrice LGEditoriale s.r.l. / Concessionaria per la pubblicità Media L.G. s.r.l.

Sede legale: via Antonio Bono, 5 - 12100 Cuneo / 0171 447111 / info@laguida.it / C.F. e P.IVA: 03505070049
Aut. Tribunale di Cuneo del 31-05-1948 n.12. Iscrizione ROC n. 23765 del 26-08-2013

La Guida percepisce i contributi pubblici all’editoria previsti dalle leggi nazionali e regionali.
La Guida, tramite la Fisc (Federazione italiana settimanali cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.

Privacy Policy Amministrazione trasparente