La Guida - L'informazione quotidiana in Cuneo e provincia

Giovedì 25 luglio 2024

Accedi a LaGuida.it per leggere il giornale completo.

Non hai un accesso? Abbonati facilmente qui.

I coinvolti nell’operazione contro la produzione e spaccio di droga

Tra loro, l’ex campione professionista di pallapugno Marco Faccenda, 45 anni, di Canale che si trova in carcere ad Asti

La Guida - I coinvolti nell’operazione contro la produzione e spaccio di droga

Alba  – Nell’operazione dei Carabinieri con la Procura di Asti, in cui è stata ssgominata una banda di produttori e spacciatori di sostanze stupefacenti. Dove la  marijuana prodotta “in casa” era la fonte di finanziamento per le partite di cocaina, che giungevano soprattutto tramite un contatto dalla Calabria, sono quattordici le ordinanze di custodia cautelare. Emesse dal Gip di Asti ci sono 14 provvedimenti (nove albanesi, quattro italiani e un marocchino) tra loro, otto in carcere di cui quattro già eseguite e tre ai domiciliari, oltre ad altri nove indagati, di cui uno è stato arrestato perché nella sua abitazione sono stati trovati 200 grammi di cocaina e mezzo chilo di marijuana.
Alcuni di loro erano già finiti in un inchiesta a settembre, dopo un blitz antidroga che aveva portato a 26 arresti ordinato sempre dalla Procura di Asti.
Tra loro, l’ex campione professionista di pallapugno Marco Faccenda (45 anni, di Canale), arrestato e incarcerato martedì insieme agli albanesi Alfred Gjohilani, 41 anni residente a Pocapaglia, Adem Dule, 37 anni e Qani Hodaj, 24 anni. Ai domiciliari anche Shtiefen Hila, 38 anni, e Alberto Carè, 50 anni, di Melito Porto Salvo in provincia di Reggio Calabria, e Massimo Prete, 49 anni, originario di Mondovì. Gli qaltri nomi non sono stati forniti per motivi d’indagine. Faccenda si trova ristretto in carcere ad Asti.

La Guida - testata d’informazione in Cuneo e provincia

Direttore responsabile Ezio Bernardi / Editrice LGEditoriale s.r.l. / Concessionaria per la pubblicità Media L.G. s.r.l.

Sede legale: via Antonio Bono, 5 - 12100 Cuneo / 0171 447111 / info@laguida.it / C.F. e P.IVA: 03505070049
Aut. Tribunale di Cuneo del 31-05-1948 n.12. Iscrizione ROC n. 23765 del 26-08-2013

La Guida percepisce i contributi pubblici all’editoria previsti dalle leggi nazionali e regionali.
La Guida, tramite la Fisc (Federazione italiana settimanali cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.

Privacy Policy Amministrazione trasparente