La Guida - L'informazione quotidiana in Cuneo e provincia

Martedì 23 luglio 2024

Accedi a LaGuida.it per leggere il giornale completo.

Non hai un accesso? Abbonati facilmente qui.

Covid, scende il numero dei contagi tranne tra i più piccoli

L'incidenza dei casi di Covid è in discesa in tutto il Piemonte, ma la più colpita (+94%) rimane la fascia d'età 3-5 anni. Intanto ci si prepara a una nuova ondata di influenza

La Guida - Covid, scende il numero dei contagi tranne tra i più piccoli

Cuneo – Dopo il boom delle settimane festive, in Piemonte scende il numero dei contagi da Covid, l’incidenza dei contagi (ovvero l’incremento settimanale di nuovi casi per 100.000 abitanti) è scesa del 52.2% rispetto alla settimana scorsa. In totale, su base regionale, i casi degli ultimi 7 giorni sono stati 421 (-460). Nel periodo da giovedì 11 a mercoledì 17 gennaio i casi medi giornalieri dei contagi sono stati 60, 4 a Cuneo.
Mentre sale il contagio nella fascia 3-5 anni (+94%), il trend risulta in discesa in tutte le altre fasce di età scolastica: 33.3% tra gli 0-2 anni, -5.6%  tra i 6-10 anni, stabile tra gli 11-13 anni, mentre nella fascia tra i 14 ed i 18 anni non si sono registrati casi.
Nella fascia di età 19-24 anni l’incidenza è 5.5 (-6.8%). Nella fascia 25-44 anni è 5.1 (-60,2%). Tra i 45 ed i 59 anni si attesta a 7.8 (-48.7%). Nella fascia 60-69 anni è 10.6 (-54.1%). Tra i 70-79 anni è18.2 (-55.8%). Nella fascia over80 l’incidenza risulta 31.8 (-51.2%).
In Piemonte l’occupazione dei posti letto ordinari si attesta al 2.7%, quella dei posti letto in terapia intensiva è allo 0.8 %, mentre la positività dei tamponi è al 2.9%.

Vaccinazioni
Dall’inizio della campagna vaccinale sono state somministrate in Piemonte 11.071.931 dosi, di cui 3.347.320 come seconde, 2.966.462 come terze, 836.564 come quarte, 263.844 come quinte, 48.263come seste. Tra giovedì 11 e giovedì 18 gennaio sono state vaccinate 6.236 persone: 69 hanno ricevuto la prima dose, 5 la seconda, 63 la terza, 785 la quarta, 3.744 la quinta, 1.570 la sesta.

Influenza, in arrivo una seconda ondata?

Dall’Istituto Superiore della Sanità arriva in questi giorni anche un allarme sul fronte influenza, il rapido sbalzo di temperature di questi giorni con il gelo che ha colpito tante parti d’Italia, in particolare il Cuneese, potrebbe portare a una seconda ondata di influenza. Per gli esperti un possibile colpo di coda del virus potrebbe colpire maggiormente le fasce più anziane della popolazione, ma anche chi, guarito da poco, non ha seguito un adeguato periodo di convalescenza.

 

La Guida - testata d’informazione in Cuneo e provincia

Direttore responsabile Ezio Bernardi / Editrice LGEditoriale s.r.l. / Concessionaria per la pubblicità Media L.G. s.r.l.

Sede legale: via Antonio Bono, 5 - 12100 Cuneo / 0171 447111 / info@laguida.it / C.F. e P.IVA: 03505070049
Aut. Tribunale di Cuneo del 31-05-1948 n.12. Iscrizione ROC n. 23765 del 26-08-2013

La Guida percepisce i contributi pubblici all’editoria previsti dalle leggi nazionali e regionali.
La Guida, tramite la Fisc (Federazione italiana settimanali cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.

Privacy Policy Amministrazione trasparente