La Guida - L'informazione quotidiana in Cuneo e provincia

Domenica 21 luglio 2024

Accedi a LaGuida.it per leggere il giornale completo.

Non hai un accesso? Abbonati facilmente qui.

Medici ancora in sciopero, lunedì fermi anestesisti e farmacisti

Domani lunedì 18 dicembre a rischio alcuni servizi negli ospedali e nella sanità territoriale

La Guida - Medici ancora in sciopero, lunedì fermi anestesisti e farmacisti

Cuneo – Dopo quello del 5 dicembre i medici tornano in sciopero. Domani lunedì 18 dicembre a rischio alcuni servizi negli ospedali e nella sanità territoriale. A rischio sopratutto gli interventi chirurgici programmati, con disagi negli ospedali e sul territori perché a protestare questa volta sono in particolare anestesisti e farmacisti. Si prevede il blocco delle prestazioni anestesiologiche, di radiologia diagnostica, interventistica e ambulatoriale, della diagnostica di laboratorio, delle prestazioni psicologiche nei consultori, nelle neuropsichiatrie infantili, nei centri di salute mentale, delle prestazioni farmaceutiche in ospedale e sul territorio, dei servizi di igiene e sanità pubblica.
Lo sciopero di lunedì, avvertono i sindacati, “rappresenta solo l’ultima data delle tante proteste e della mobilitazione che da mesi va avanti e che, in mancanza di segnali chiari, proseguirà nel 2024”. Il 18 dicembre dalle ore 11 alle ore 13 a Roma si svolgerà un presidio di circa 100 medici davanti al Ministero della Salute.

La Guida - testata d’informazione in Cuneo e provincia

Direttore responsabile Ezio Bernardi / Editrice LGEditoriale s.r.l. / Concessionaria per la pubblicità Media L.G. s.r.l.

Sede legale: via Antonio Bono, 5 - 12100 Cuneo / 0171 447111 / info@laguida.it / C.F. e P.IVA: 03505070049
Aut. Tribunale di Cuneo del 31-05-1948 n.12. Iscrizione ROC n. 23765 del 26-08-2013

La Guida percepisce i contributi pubblici all’editoria previsti dalle leggi nazionali e regionali.
La Guida, tramite la Fisc (Federazione italiana settimanali cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.

Privacy Policy Amministrazione trasparente