La Guida - L'informazione quotidiana in Cuneo e provincia

Giovedì 13 giugno 2024

Accedi a LaGuida.it per leggere il giornale completo.

Non hai un accesso? Abbonati facilmente qui.

Tornano le Stelle di Natale dell’Ail di Cuneo che si prepara a festeggiare i suoi primi 25 anni

Da venerdì 8 a domenica 10 dicembre in circa 130 piazze della provincia ritornano le tradizionali piantine che consentono di sostenere le persone colpite dalle malattie del sangue e le loro famiglie

La Guida - Tornano le Stelle di Natale dell’Ail di Cuneo che si prepara a festeggiare i suoi primi 25 anni

Cuneo – Da venerdì 8 a domenica 10 dicembre 2023, in circa 130 piazze della provincia di Cuneo, tornano le tradizionali Stelle di Natale dell’Ail che in cambio di un’offerta base di 13 euro, consentono di dare speranza a tanti pazienti che lottano contro un tumore del sangue. Un sostegno costante e continuo che da quasi 25 anni Ail Cuneo esercita attraverso progetti realizzati direttamente sul territorio provinciale. L’elenco completo delle piazze cuneesi in cui saranno presenti i 300 volontari di Ail Cuneo è disponibile all’indirizzo https://ail.cuneo.it/progetti/stelle-di-natale-e-uova-di-pasqua/. Inoltre, dal 4 al 10 dicembre, sarà attivo il numero solidale 45587 per raccogliere fondi a favore delle 3 case Ail di Cuneo, che con i loro 12 posti letto sono da vent’anni gratuitamente a disposizione dei malati e dei loro parenti.
“Nel 2024 toccheremo il traguardo di 25 anni di attività a livello provinciale e sarà un momento di grande festa collettiva – commenta Anna Rubino, presidente di Ail Cuneo Sezione “Paolo Rubino”: 9.131 giorni di presenza a fianco dei pazienti che affrontano un tumore del sangue e dei loro famigliari, 9.131 giorni di aiuto concreto per i momenti più critici, 9.131 giorni di impegno per garantire le cure migliori nel reparto di Ematologia di Cuneo. Dall’ospitalità gratuita nelle Case Ail al supporto sociale, economico e psicologico, passando per gli investimenti in ricerca e assistenza: siamo qui per tendere una mano, creare relazioni, far sentire alle persone che non sono sole. Ringraziamo i volontari e i sostenitori perché è solo grazie a loro se possiamo fare tutto questo”.
La manifestazione delle “Stelle di Natale” è quella che più identifica l’Ail tra le varie associazioni. Partita nel 1989 da Reggio Calabria, anno dopo anno è cresciuta sia a livello nazionale che sul nostro territorio grazie al generoso apporto di tanti sostenitori. La piantina rossa è diventata il simbolo di una straordinaria rete di solidarietà che solamente in provincia di Cuneo va in scena in circa 130 piazze grazie all’impegno di circa 300 volontari. I numeri delle Stelle di Natale raccontano di un impegno continuo e di una grande fiducia da parte delle persone che, in provincia di Cuneo hanno portato a distribuire dal 1999 ad oggi oltre 230 mila tra piantine e sogni di cioccolata: ciò ha consentito di sostenere sempre di più la ricerca scientifica e di offrire servizi migliori a pazienti e caregiver. A rendere il tutto ancora più virtuoso il fatto che si tratta di una manifestazione gestita esclusivamente attraverso la disponibilità gratuita di generosi volontari, motivo per il quale la presenza nelle piazze, nella maggior parte dei casi, è garantita soltanto nelle giornate festive.
Da quest’anno l’offerta base – che era ferma da 14 anni – è stata ritoccata a livello nazionale, peraltro di un solo euro: “Chiediamo ai nostri sostenitori un piccolo sforzo in più, che ci aiuta a rendere la manifestazione più efficiente e a coprire un po’ gli incrementi nei costi del materiale, che in questi anni sono stati davvero importanti anche per noi. In questo modo, oltre tutto, i nostri sostenitori sono certi di dare un contributo più alto per le finalità statutarie: dei 13 euro di offerta, al netto delle spese per tutto il materiale (stelle e materiale promozionale), circa 8 euro continuano a rimanere interamente alla nostra sezione per progetti sul territorio a favore dei malati”, conclude Anna Rubino.
Per informazioni telefonare ai numeri 0171/695294 e 370/3405038 (anche whatsapp) o scrivere a info@ail.cuneo.it.

La Guida - testata d’informazione in Cuneo e provincia

Direttore responsabile Ezio Bernardi / Editrice LGEditoriale s.r.l. / Concessionaria per la pubblicità Media L.G. s.r.l.

Sede legale: via Antonio Bono, 5 - 12100 Cuneo / 0171 447111 / info@laguida.it / C.F. e P.IVA: 03505070049
Aut. Tribunale di Cuneo del 31-05-1948 n.12. Iscrizione ROC n. 23765 del 26-08-2013

La Guida percepisce i contributi pubblici all’editoria previsti dalle leggi nazionali e regionali.
La Guida, tramite la Fisc (Federazione italiana settimanali cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.

Privacy Policy Amministrazione trasparente