La Guida - L'informazione quotidiana in Cuneo e provincia

Martedì 5 marzo 2024

Accedi a LaGuida.it per leggere il giornale completo.

Non hai un accesso? Abbonati facilmente qui.

Nel 2023 oltre 8400 interventi per i Vigili del Fuoco

Domenica 3 e lunedì 4 dicembre si festeggia la patrona Santa Barbara

La Guida - Nel 2023 oltre 8400 interventi per i Vigili del Fuoco

Cuneo –  Oltre 8400 interventi di soccorso nel 2023 per i Vigili del Fuoco del Comando di Cuneo. Nel dettaglio: 1.723 richieste per incendio, 1.123 richieste per incidenti stradali, 1.008 richieste per soccorso a persone, 128 richieste per dissesti statici, 374 richieste per danni d’acqua, 2540 richieste per soccorsi vari (quali fughe gas, ricerche persone, taglio di alberi pericolanti, apertura porte,
soccorso ad animali, ecc ).
“Al termine di quest’annata particolarmente difficile e gravosa, si può riscontrare che il livello e la qualità dei servizi offerti nella nostra provincia siano potuti rimanere elevati grazie alla dedizione e allo spirito di abnegazione profuso da parte di tutto il personale VV.F. di Cuneo – dice il comandante provinciale Corrado Romano -. E’ stato un anno di intenso lavoro per l’entità degli interventi effettuati: incendi generici, incendi boschivi, incidenti stradali, in ultimo, molte unità operative del Comando di Cuneo hanno operato per le emergenze nelle regioni colpite da calamità per eventi meteorici avversi in Emilia Romagna, Friuli
Venezia Giulia e Toscana. All’attività di soccorso tecnico è strettamente affiancata l’azione di “prevenzione incendi” e “sicurezza sui luoghi di lavoro”: quanto più è presente in modo qualificato l’attività di prevenzione tanto minore è l’incidenza dei sinistri sia in termini di probabilità di accadimento che in termini di danni conseguenti all’evento”.
Per quanto riguarda le attività di prevenzione incendi sono state 4.105 le pratiche evase, di cui: 458 esami di progetti, 1.781 Scia pervenute di cui 809 controllate con visita sopralluogo, 2.759 rinnovi periodici di Scia e certificati di prevenzione incendi, 127 commissioni tecniche e di vigilanza sui locali di pubblico spettacolo, 265 altri tipi di procedimenti di prevenzione incendi. Intensa anche l’attività di polizia giudiziaria:  67 sopralluoghi di verifica a seguito di esposti-denuncia e di intervento di soccorso, 58 informative all’Autorità Giudiziaria, 132 procedimenti sanzionatori ai sensi del D.Lvo n.758/94, 554 istanze evase di accesso agli atti amministrativi Legge 241/90. Organizzate anche attività di formazione esterna (corsi antincendio) e interna, nonchè 258 servizi di vigilanza presso teatri, discotecje, esposizioni e fiere.
Parallelamente agli interventi operativi sul territorio il Comando Provinciale di Cuneo ha anche svolto numerose esercitazioni tecnico-pratiche inerenti l’attività Speleo Alpino Fluviale (SAF) che hanno coinvolto tutto il personale VVF specialistico e Soccorso Acquatico e ospitato visite da parte delle scuole materne ed elementari del territorio.

Festa di Santa Barbara

Anche questo anno sarà celebrata la Festa di S. Barbara Patrona dei Vigili del Fuoco. Domenica 3 dicembre a partire dalle 9.30, in via Roma,  mostra automezzi colonna mobile, alle 15 saggio professionale e Pompieropoli per bambini. Lunedì 4 dicembre la giornata commemorativa prevede alle 10 gli onori ai Caduti dei Vigili del Fuoco presso la sede centrale del Comando,alle 11 la celebrazione della Messa in Duomo. Durante la cerimonia saranno anche consegnati gli attestati di lodevole servizio e croci di anzianità ad alcuni dipendenti del Comando.

Leggimi la notizia!

La Guida - testata d’informazione in Cuneo e provincia

Direttore responsabile Ezio Bernardi / Editrice LGEditoriale s.r.l. / Concessionaria per la pubblicità Media L.G. s.r.l.

Sede legale: via Antonio Bono, 5 - 12100 Cuneo / 0171 447111 / info@laguida.it / C.F. e P.IVA: 03505070049
Aut. Tribunale di Cuneo del 31-05-1948 n.12. Iscrizione ROC n. 23765 del 26-08-2013

La Guida percepisce i contributi pubblici all’editoria previsti dalle leggi nazionali e regionali.
La Guida, tramite la Fisc (Federazione italiana settimanali cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.

Privacy Policy Amministrazione trasparente