La Guida - L'informazione quotidiana in Cuneo e provincia

Venerdì 19 luglio 2024

Accedi a LaGuida.it per leggere il giornale completo.

Non hai un accesso? Abbonati facilmente qui.

Incontro in Comune per il premio “Luoghi del cuore 2020”

La "Ferrovia delle Meraviglie" con 75.586 voti vinse 55 mila euro per un progetto di valorizzazione che deve ancora essere realizzato

La Guida - Incontro in Comune per il premio “Luoghi del cuore 2020”

Cuneo – Domani si saprà come sarà investito il premio vinto dalla Ferrovia delle Meraviglie bene più votato ne “Luoghi del cuore 2020”. Una mobilitazione senza precedenti raccolse 75.586 firme portando sul gradino più alto del podio la Cuneo-Ventimiglia-Nizza. 

L’importo del Concorso del Fai sponsorizzato da Banca Intesa-San Paolo ammonta a 55mila euro (5 mila per il premio speciale Montagna) e deve essere utilizzata per un progetto di valorizzazione della linea. 

Si era pensato ad un allestimento la cui sede naturale sembrava essere la Sala Reale della stazione di Cuneo. Rete Ferroviaria Italiana non ha accettato la proposta. E quindi sono state individuate altre soluzioni che domani saranno esaminate nel corso di una riunione tecnica in comune con la sindaca Patrizia Manassero e gli assessori Cristina Clerico, Alessandro Spedale, Sara Tomatis e naturalmente da rappresentanti del Fai tra cui il Capo delegazione del sodalizio di Cuneo. Nel pomeriggio seguirà la condivisione con il Comitato di difesa della linea ferroviaria Cuneo-Nizza che è stato il protagonista nella vittoria del premio. 

Seguirà la comunicazione su come e dove il Fai Cuneo impiegherà i soldi del premio.

Parte dell’importo sarà da utilizzare a Ventimiglia perché il Fai locale in appoggio a quello di Cuneo è stato promotore della candidatura della linea nel concorso del 2020.

Intendiamo realizzare un allestimento per la promozione della ferrovia, capace di raccontarla con un storytelling – spiega Roberto Audisio – coinvolgente. Si tratta di un progetto molto interessante, che guarda al futuro e coinvolgerà non solo Cuneo ma anche le stazioni lungo la linea. La somma a disposizione è importante ma forse non sufficiente. Troveremo altri sponsor per realizzare il progetto”.

La Guida - testata d’informazione in Cuneo e provincia

Direttore responsabile Ezio Bernardi / Editrice LGEditoriale s.r.l. / Concessionaria per la pubblicità Media L.G. s.r.l.

Sede legale: via Antonio Bono, 5 - 12100 Cuneo / 0171 447111 / info@laguida.it / C.F. e P.IVA: 03505070049
Aut. Tribunale di Cuneo del 31-05-1948 n.12. Iscrizione ROC n. 23765 del 26-08-2013

La Guida percepisce i contributi pubblici all’editoria previsti dalle leggi nazionali e regionali.
La Guida, tramite la Fisc (Federazione italiana settimanali cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.

Privacy Policy Amministrazione trasparente