La Guida - L'informazione quotidiana in Cuneo e provincia

Venerdì 12 luglio 2024

Accedi a LaGuida.it per leggere il giornale completo.

Non hai un accesso? Abbonati facilmente qui.

Cuneo al tavolo del Comitato di cooperazione frontaliera italo-francese

I due territori insieme per parlare di criticità urgenti da risolvere e progetti a medio e lungo termine

La Guida - Cuneo al tavolo del Comitato di cooperazione frontaliera italo-francese

Cuneo – Cuneo sarà presente all’avvio delle attività del Comitato di cooperazione frontaliera italo-francese istituito dal Trattato di cooperazione bilaterale rafforzata tra la Francia e l’Italia. La riunione che si terrà a Palazzo Carignano a Torino il prossimo 31 ottobre, sarà presieduta dal Ministro degli esteri Antonio Tajani e dalla collega francese Catherine Colonna. Obiettivo dell’incontro è raccogliere le preoccupazioni e i desideri dei territori transfrontalieri per arrivare a un programma di lavoro condiviso. Il primo incontro del tavolo di cooperazione è infatti diviso in due parti: la prima parte prevede che i rappresentanti degli enti locali italiani e francesi presentino “le difficoltà concrete che richiedono soluzioni a breve termine”. La seconda parte si concentrerà invece sui progetti “a medio e lungo termine per lo sviluppo di bacini di vita transfrontalieri”. Dalla Conferenza dovrà nascere un programma di lavoro pluriannuale e un calendario di incontri del Comitato.
Così la sindaca Patrizia Manassero: “Insieme al Presidente della Provincia Luca Robaldo, richiameremo ancora una volta le necessità del territorio cuneese soprattutto in merito ai collegamenti stradali e ferroviari con la Francia. Evidenzieremo anche il tema della difesa idrogeologica, una questione diventata urgente per il nostro territorio, viste le estati di siccità o i gravi eventi atmosferici come la tempesta Aline dei giorni scorsi che ha causato danni alla potabilità dell’acqua. È importante che la Città di Cuneo sia rappresentata in quel tavolo: il Trattato del Quirinale e il conseguente Comitato sono per Cuneo, in questo momento fortemente penalizzata, un’occasione indispensabile di incontro e collaborazione con la Francia”.
Nell’elenco dei partecipanti della delegazione italiana figurano i vertici delle Regioni confinanti con la Francia (Valle d’Aosta, Piemonte, Liguria, Sardegna e Toscana), i sindaci delle città metropolitane di Torino e Genova, i presidenti delle Province di Cuneo e Imperia, i sindaci di Aosta e Cuneo, oltre ad alcuni parlamentari. Il territorio cuneese sarà quindi rappresentato, oltre che dal Presidente della Provincia e dalla Sindaca di Cuneo, anche dall’on. Chiara Gribaudo, in rappresentanza del Parlamento, e dal presidente del Parco Alpi Marittime Piermario Giordano.

 

 

La Guida - testata d’informazione in Cuneo e provincia

Direttore responsabile Ezio Bernardi / Editrice LGEditoriale s.r.l. / Concessionaria per la pubblicità Media L.G. s.r.l.

Sede legale: via Antonio Bono, 5 - 12100 Cuneo / 0171 447111 / info@laguida.it / C.F. e P.IVA: 03505070049
Aut. Tribunale di Cuneo del 31-05-1948 n.12. Iscrizione ROC n. 23765 del 26-08-2013

La Guida percepisce i contributi pubblici all’editoria previsti dalle leggi nazionali e regionali.
La Guida, tramite la Fisc (Federazione italiana settimanali cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.

Privacy Policy Amministrazione trasparente