La Guida - L'informazione quotidiana in Cuneo e provincia

Venerdì 19 luglio 2024

Accedi a LaGuida.it per leggere il giornale completo.

Non hai un accesso? Abbonati facilmente qui.

Franco Lerda nuovo allenatore del Potenza

L'allenatore cuneese torna in panchina in Serie C, con lui anche il figlio Mattia Lerda come allenatore in seconda

La Guida - Franco Lerda nuovo allenatore del Potenza

Potenza – Franco Lerda è il  nuovo allenatore del Potenza. Il tecnico cuneese, 56 anni, subentra ad Alberto Colombo, esonerato, e torna in panchina dopo le esperienze con Crotone, Pro Vercelli e Partizani (Albania).Nel corso della carriera ha allenato anche il Torino, il Lecce e il Vicenza in Serie B. Al fianco del tecnico ci sarà il figlio, Mattia Lerda, con il ruolo di allenatore in seconda, i preparatori atletici Roberto De Luce e Domenico Bronzo, Pietro De Giorgio e il preparatore dei portieri Alessandro Greco.

Il Potenza è al 12° posto in classifica nel girone C della Serie C. L’esordio di Lerda è previsto sabato alle 18.30 contro il Giugliano. La squadra può contare su alcuni elementi di grande esperienza a iniiare dal mediano Schiattarella, ex Livorno, Spal, Benevento e Parma, con oltre 100 presenze in Serie A e più di 300 partite in Serie B e dall’attaccante Caturano, ex tra le altre di Lecce e Cesena con più di 100 gol in Serie C.

La Guida - testata d’informazione in Cuneo e provincia

Direttore responsabile Ezio Bernardi / Editrice LGEditoriale s.r.l. / Concessionaria per la pubblicità Media L.G. s.r.l.

Sede legale: via Antonio Bono, 5 - 12100 Cuneo / 0171 447111 / info@laguida.it / C.F. e P.IVA: 03505070049
Aut. Tribunale di Cuneo del 31-05-1948 n.12. Iscrizione ROC n. 23765 del 26-08-2013

La Guida percepisce i contributi pubblici all’editoria previsti dalle leggi nazionali e regionali.
La Guida, tramite la Fisc (Federazione italiana settimanali cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.

Privacy Policy Amministrazione trasparente