La Guida - L'informazione quotidiana in Cuneo e provincia

Domenica 23 giugno 2024

Accedi a LaGuida.it per leggere il giornale completo.

Non hai un accesso? Abbonati facilmente qui.

La Regione apre un mutuo per pagare la progettazione dei nuovi ospedali. Servirà anche per Cuneo?

La Commissione Sanità ha licenziato il Ddl che autorizza al finanziamento di spese di progettazione di edilizia sanitaria per un miliardo e 654,8 milioni di euro

La Guida - La Regione apre un mutuo per pagare la progettazione dei nuovi ospedali. Servirà anche per Cuneo?

Torino – Oggi, lunedì 25 settembre, la Commissione Sanità, presieduta da Alessandro Stecco, ha licenziato il Ddl che autorizza al finanziamento di spese di progettazione di edilizia sanitaria per un miliardo e 654,8 milioni di euro. Servirà anche per Cuneo, oktre che per l’ospedale di Savigliano?
Il testo, che quindi può approdare in Aula, ha ottenuto il voto favorevole dei gruppi di maggioranza e del Pd. È stata anche approvata la dichiarazione d’urgenza, alla presenza dell’assessore Andrea Tronzano. La prima Commissione Bilancio presieduta da Carlo Riva Vercellotti, sempre oggi, ha espresso voto positivo sulla relativa norma finanziaria.
L’assessore Luigi Icardi, in quarta, ha illustrato il provvedimento, che sarà un passo fondamentale per la costruzione dei nuovi ospedali in Piemonte, vale a dire, come recita la relazione, le “iniziative urgenti di elevata utilità sociale nel campo dell’edilizia sanitaria valutabili dall’Inail, destinando l’importo massimo di euro 1 miliardo e 654,8 milioni”.
Poiché l’accordo con Inail non prevede anticipi da parte dell’istituto, nello specifico l’articolo 1 del disegno di legge” autorizza la Giunta regionale alla contrazione di un mutuo per un importo non superiore a 42 milioni di euro e per una durata massima di dieci anni, ad uno spread non superiore a quello applicato per la medesima tipologia di contratti dalla Cassa depositi e prestiti”.

La Guida - testata d’informazione in Cuneo e provincia

Direttore responsabile Ezio Bernardi / Editrice LGEditoriale s.r.l. / Concessionaria per la pubblicità Media L.G. s.r.l.

Sede legale: via Antonio Bono, 5 - 12100 Cuneo / 0171 447111 / info@laguida.it / C.F. e P.IVA: 03505070049
Aut. Tribunale di Cuneo del 31-05-1948 n.12. Iscrizione ROC n. 23765 del 26-08-2013

La Guida percepisce i contributi pubblici all’editoria previsti dalle leggi nazionali e regionali.
La Guida, tramite la Fisc (Federazione italiana settimanali cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.

Privacy Policy Amministrazione trasparente