La Guida - L'informazione quotidiana in Cuneo e provincia

Giovedì 7 dicembre 2023

Accedi a LaGuida.it per leggere il giornale completo.

Non hai un accesso? Abbonati facilmente qui.

Riaprire il vecchio Tenda mentre si completa il nuovo

Sette milioni per rispristinare illimunazione, areazione e segnaletica, poi riapertura a senso unico alternato

La Guida - Riaprire il vecchio Tenda mentre si completa il nuovo

Limone – Apertura alla viabilità nel Tenda bis a giugno o a dicembre 2024? Prosegue la telenovela del Tenda con una nuova avvincente puntata e un inedito scenario: la riscoperta del vecchio traforo. Potrebbe essere proprio il tunnel ottocentesco a dipanare le attuali divergenze di vedute sulla prosecuzione del cantiere da parte degli amministratori di Italia e Francia. I francesi sono orientati a rinviare la conclusione dell’opera pur di ottenere il collegamento stradale nella stagione invernale quando la strada dei 46 tornanti è chiusa. Il nuovo Comitato di monitoraggio sui lavori del cantiere del Colle di Tenda, no ma chiede “un avanti tutta”: aprire “prima possibile” e in sicurezza il Tenda bis, senza ipotesi di traffico in modalità di cantiere.
La questione sarà al centro della Conferenza intergovernativa Italia-Francia che si terrà il 6 ottobre, a Roma.

Ma c’è un ma si potrebbe riaprire il vecchio Tenda. Secondo le valutazioni di Edilmaco sarebbe invece sostenibile rimettere in funzione il traforo storico. L’accesso a senso unico alternato sarebbe ripristinato con una nuova strada, che si stacca dall’ultimo tornante della Dipartimentale, supera con un rilevato il rio della Cà, a valle del nuovo ponte in via di allestimento, e adduce all’imbocco della galleria. Questa dovrà essere riequipaggiata di illuminazione, segnaletica e oggetto di piccoli lavori. Il personale dell’impresa si occuperà di gestione del traffico e della sicurezza. La previsione, a differenza delle precedenti “viabilità in modalità di cantiere” per pochi utenti, è di un’apertura continuativa e per tutti gli utenti in orario giornaliero a senso unico alternato nel periodo delle vacanze di Natale e di Pasqua, nei fine settimana ed eventualmente nell’estate. Nei giorni feriali sarebbero garantiti soltanto i passaggi al mattino e alla sera per gli abitanti di Tenda, La Brigue e Limone oltre che ai pendolari ma questi sono dettagli che potrebbero subire aggiornamento. Costo dell’operazione qualche milione in più (circa 7) e inaugurazione del Tenda bis posticipata da giugno a inizio dicembre 2024.

Il servizio completo su La Guida del 21 settembre in edicola.

Leggimi la notizia!

La Guida - testata d’informazione in Cuneo e provincia

Direttore responsabile Ezio Bernardi / Editrice LGEditoriale s.r.l. / Concessionaria per la pubblicità Media L.G. s.r.l.

Sede legale: via Antonio Bono, 5 - 12100 Cuneo / 0171 447111 / info@laguida.it / C.F. e P.IVA: 03505070049
Aut. Tribunale di Cuneo del 31-05-1948 n.12. Iscrizione ROC n. 23765 del 26-08-2013

La Guida percepisce i contributi pubblici all’editoria previsti dalle leggi nazionali e regionali.
La Guida, tramite la Fisc (Federazione italiana settimanali cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.

Privacy Policy Amministrazione trasparente