La Guida - L'informazione quotidiana in Cuneo e provincia

Venerdì 14 giugno 2024

Accedi a LaGuida.it per leggere il giornale completo.

Non hai un accesso? Abbonati facilmente qui.

Settimana della Medicina Interna a Cuneo fino a venerdì 22

Decine di conferenze e professori dialogheranno sulle più recenti frontiere della medicina

La Guida - Settimana della Medicina Interna a Cuneo fino a venerdì 22

Cuneo – 23 sessioni, 141 relatori e moderatori, una scaletta che tocca le principali frontiere della Medicina Interna moderna: da domani, lunedì 18 settembre, fino a sabato 23 a Cuneo ci sarà la settimana della Medicina Interna (programma completo qui).

Il primo appuntamento sarà allo Spazio Incontri della Fondazione CRC (in via Roma) le “Giornate Piemontesi dei Giovani Internisti”, evento giunto alla 15° edizione e rivolto a medici in formazione specialistica e giovani specialisti. Tanti i temi trattati: l’ipertensione arteriosa, lo scompenso cardiaco, la sindrome aortica acuta, lo stroke, la polmonite, la sepsi, le epatiti autoimmuni, la cirrosi ed il tromboembolismo venoso. Spazio anche per fine-vita e comunicazione medico-paziente.

Le giornate di martedì e mercoledì saranno dedicate al congresso della SIMI, che coinvolgerà esperti medici di Piemonte, Liguria e Valle d’Aosta. Prima del congresso ci sarà un corso dedicato alle urgenze di medicina interna, organizzato dal dottor Christian Bracco.

In queste giornate sono attese le tre lectio magistralis dei professori Luigi Fenoglio, Massimo Porta e Roberto Pontremoli, che tratteranno rispettivamente l’encefalopatia epatica, la gestione del diabete nel paziente ricoverato e l’insufficienza renale.

Giovedì 22 settembre ci si sposterà presso la sala Michele Ferrero, presso l’Unione Industriali. Qui si avvieranno le “14e Giornate Piemontesi di Medicina Clinica“.

Nella mattinata di giovedì prenderà il via anche il corso di immunologia clinica a cui parteciperanno personalità di spicco: il dottor Emanuel della Torre di Milano, tra i massimi esperti internazionali di patologia da Igg4, e il professor Kirk Druey, Presidente onorario del convegno.

Nel pomeriggio le conferenze avranno un taglio più umanistico e saranno inaugurate dalla conferenza del professor Salvatore Mangione dell’università di Philadelphia. Tema del panel: l’uomo di Leonardo.

Sarà affrontato anche il tema della ricerca scientifica: ne parlerà il professor Piero Portincasa, editor in chief della rivista “Internal and Emergency medicine”.

In serata il regista e sceneggiatore monregalese Matteo Gavotto presenterà il suo cortometraggio “Stupendous nightmare”, dedicato al lavoro degli operatori sanitari dell’Ospedale di Cuneo durante la pandemia COVID 19.

La giornata di venerdì è intitolata “Manuale di sopravvivenza per il medico del terzo millennio”: tema delle conferenze infatti è la concezione di una medicina come scienza inesatta, che necessita di adattamenti e aggiustamenti a seconda del contesto.

Seguirà il panel “Medici a processo” con l’introduzione e moderazione di Dora Bissoni, Presidente della Camera Penale Vittorio Chiusano di Torino (sezione di Cuneo). Interverranno Andrea Montagni e Stefania Tassone, Presidenti di Sezione Suprema Corte di Cassazione di Roma,
Onelio Dodero, Procuratore della Repubblica presso il Tribunale di Cuneo, Giancarlo Di Vella,
Ordinario di Medicna Legale, il Direttore generale Sanità welfare Regione Toscana e Federico Gelli.

La giornata conclusiva di sabato porterà a Cuneo le testimonianze dei professionisti che hanno scelto di lavorare fuori dall’Italia. Agli interventi su questo tema seguiranno dei panel sullo scompenso cardiaco ed il tromboembolismo venoso.

La Guida - testata d’informazione in Cuneo e provincia

Direttore responsabile Ezio Bernardi / Editrice LGEditoriale s.r.l. / Concessionaria per la pubblicità Media L.G. s.r.l.

Sede legale: via Antonio Bono, 5 - 12100 Cuneo / 0171 447111 / info@laguida.it / C.F. e P.IVA: 03505070049
Aut. Tribunale di Cuneo del 31-05-1948 n.12. Iscrizione ROC n. 23765 del 26-08-2013

La Guida percepisce i contributi pubblici all’editoria previsti dalle leggi nazionali e regionali.
La Guida, tramite la Fisc (Federazione italiana settimanali cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.

Privacy Policy Amministrazione trasparente