La Guida - L'informazione quotidiana in Cuneo e provincia

Lunedì 2 ottobre 2023

Accedi a LaGuida.it per leggere il giornale completo.

Non hai un accesso? Abbonati facilmente qui.

Carabinieri Forestali, il comando cuneese al ten. col. Luca Stella

Da Vicenza, sostituisce il colonnello Stefano Gerbaldo che andrà al comando di Alessandria e Asti

La Guida - Carabinieri Forestali, il comando cuneese al ten. col. Luca Stella

Cuneo – Avvicendamento ai vertici dei Carabinieri Forestali della Granda: il colonnello Stefano Gerbaldo lascia il comando di Cuneo al tenente colonnello Luca Stella, in arrivo dal gruppo di Vicenza. Gerbaldo ha assunto il comando nel 2017 (poco dopo l’assorbimento del Corpo Forestale dello Stato nell’Arma dei Carabinieri) e fino al 2020 ha anche retto il Nucleo Investigativo di Polizia Ambientale e Forestale con il quale ha condotto svariate operazioni di Polizia Giudiziaria in vari ambiti operativi (contrasto alle truffe milionarie sui contributi pubblici negli alpeggi piemontesi e di varie altre regioni, ai commerci illegali dei cuccioli di cane dall’Est Europa, agli illeciti traffici di rifiuti e dei fanghi industriali di depurazione). Recentemente è arrivata la promozione e il prossimo incarico sarà svolto ad Alessandria dove Gerbaldo andrà a dirigere i Carabinieri Forestali delle province di Asti ed Alessandria.
Il tenente colonnello Stella, laureato in Giurisprudenza, sposato con due figli, proviene da Vicenza, dove ha comandato il gruppo Carabinieri Forestali negli ultimi tre anni; ha inoltre partecipato a missioni estere in qualità di formatore in materia ambientale nell’Africa subsahariana. A Cuneo avrà sotto il suo comando il Nucleo Investigativo di Polizia Ambientale, Agroalimentare e Forestale di Cuneo, i 14 Nuclei Carabinieri Forestali del territorio cuneese, ed una unità cinofila anti veleno con competenza su tutta la regione. Assumerà anche la gestione del Centro Settore Meteomont Carabinieri che nei mesi invernali monitora in tutto il Piemonte il pericolo valanghivo emettendo i bollettini valanghe.
“Il mio intento – afferma – è proseguire quanto fatto di buono in questi anni dal colonnello Gerbaldo a difesa dell’ambiente e della natura, mantenendo un dialogo continuo con tutte le istituzioni, le associazioni e i cittadini. Cuneo e la provincia rappresentano un’eccellenza, a livello nazionale, nel comparto agroalimentare nonché territorio a forte vocazione agricola e forestale. Tutto ciò merita attenzione e va tutelato”.

Leggimi la notizia!

La Guida - testata d’informazione in Cuneo e provincia

Direttore responsabile Ezio Bernardi / Editrice LGEditoriale s.r.l. / Concessionaria per la pubblicità Media L.G. s.r.l.

Sede legale: via Antonio Bono, 5 - 12100 Cuneo / 0171 447111 / info@laguida.it / C.F. e P.IVA: 03505070049
Aut. Tribunale di Cuneo del 31-05-1948 n.12. Iscrizione ROC n. 23765 del 26-08-2013

La Guida percepisce i contributi pubblici all’editoria previsti dalle leggi nazionali e regionali.
La Guida, tramite la Fisc (Federazione italiana settimanali cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.

Privacy Policy Amministrazione trasparente