La Guida - L'informazione quotidiana in Cuneo e provincia

Martedì 16 luglio 2024

Accedi a LaGuida.it per leggere il giornale completo.

Non hai un accesso? Abbonati facilmente qui.

Cartelli segnalano i punti di spaccio della droga

I cittadini della zona della stazione Resistono alla piaga della distribuzione ed uso degli stupefacenti

La Guida - Cartelli segnalano i punti di spaccio della droga

Cuneo – Manifesti contro lo spaccio in via Bassignano. È la Resistenza dei cittadini. È lotta civile quella che stanno facendo i residenti della zona di corso Giolitti, via Bassignano, via Silvio Pellico e dintorni.

Gli abitanti non si rassegnano al libero spaccio di stupefacenti e al degrado di questa parte della città. Così proseguono le attività di segnalazione alle forze dell’ordine e ai vigili urbani e le iniziative di vario genere per contrastare la distribuzione di sostanze che distruggono vite, creano disagio e alimentano la delinquenza comune. 

L’ultima azione è di oggi, giovedì 7 settembre. Sui muri di via Bassignano sono stati appesi cartelli con le scritte: Via dello spaccio, Qui si preparano le dosi, Dove si siedono i drogati.

Le affissioni segnalano i punti in cui gli abitanti verificano quotidianamente gli illeciti. Una comunicazione che colpisce, disturba, forse infastidisce. In serata i cartelli sono scomparsi. Il segnale di un elevato controllo sociale nell’area è stato ancora una volta ribadito per chi delinque e per chi alimenta il torbido giro delle droghe.  

La Guida - testata d’informazione in Cuneo e provincia

Direttore responsabile Ezio Bernardi / Editrice LGEditoriale s.r.l. / Concessionaria per la pubblicità Media L.G. s.r.l.

Sede legale: via Antonio Bono, 5 - 12100 Cuneo / 0171 447111 / info@laguida.it / C.F. e P.IVA: 03505070049
Aut. Tribunale di Cuneo del 31-05-1948 n.12. Iscrizione ROC n. 23765 del 26-08-2013

La Guida percepisce i contributi pubblici all’editoria previsti dalle leggi nazionali e regionali.
La Guida, tramite la Fisc (Federazione italiana settimanali cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.

Privacy Policy Amministrazione trasparente