La Guida - L'informazione quotidiana in Cuneo e provincia

Giovedì 13 giugno 2024

Accedi a LaGuida.it per leggere il giornale completo.

Non hai un accesso? Abbonati facilmente qui.

Boselli interroga Manassero: “Perché l’aspettativa a Rinaldi?”

Il consigliere comunale di minoranza attacca sulla scelta di lasciar andare via il dirigente, diventato direttore amministrativo del Santa Croce

La Guida - Boselli interroga Manassero: “Perché l’aspettativa a Rinaldi?”

Cuneo – Il consigliere comunale di minoranza Giancarlo Boselli (Indipendenti; a destra in foto) nella giornata di oggi (giovedì 27 luglio) ha depositato, e rilanciato a stretto giro attraverso social e messaggi, un’interrogazione urgente, rivolta al presidente del consiglio comunale Marco Vernetti e alla sindaca Patrizia Manassero.
Con una domanda: “per quali motivi è stata concessa l’aspettativa al dottor Giorgio Rinaldi?”.
Boselli interroga la sindaca per “conoscere per quali motivi l’amministrazione ha deliberato di concedere l’aspettativa al dottor Giorgio Rinaldi (dirigente del settore Personale, socio-educativo e appalti e del settore Affari legali) nominato dal commissario dell’Azienda sanitaria ospedaliera come nuovo direttore amministrativo del Santa Croce di Cuneo”.
“Per via di questa decisione – incalza Boselli – il dirigente non potrà essere sostituito e rimarranno scoperte, o ricoperte solo ad interim, importanti e vitali funzioni”.
“La scelta della sindaca desta ancora più sorpresa – è la stoccata conclusiva dell’ex candidato sindaco – considerando che il dirigente avrebbe ormai raggiunto l’età pensionabile e che, se l’incarico che lascia è di alto livello, quello che andrà a ricoprire è di altissimo livello non solo gerarchico ma anche retributivo”.

La Guida - testata d’informazione in Cuneo e provincia

Direttore responsabile Ezio Bernardi / Editrice LGEditoriale s.r.l. / Concessionaria per la pubblicità Media L.G. s.r.l.

Sede legale: via Antonio Bono, 5 - 12100 Cuneo / 0171 447111 / info@laguida.it / C.F. e P.IVA: 03505070049
Aut. Tribunale di Cuneo del 31-05-1948 n.12. Iscrizione ROC n. 23765 del 26-08-2013

La Guida percepisce i contributi pubblici all’editoria previsti dalle leggi nazionali e regionali.
La Guida, tramite la Fisc (Federazione italiana settimanali cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.

Privacy Policy Amministrazione trasparente