La Guida - L'informazione quotidiana in Cuneo e provincia

Sabato 18 maggio 2024

Accedi a LaGuida.it per leggere il giornale completo.

Non hai un accesso? Abbonati facilmente qui.

Borse di studio della Banca di Caraglio

Venticinque per neodiplomati e 25 per neolaureati, per un totale di oltre 30.000 euro

La Guida - Borse di studio della Banca di Caraglio

Caraglio – La Banca di Caraglio anche quest’anno mette a disposizione di neodiplomati e neolaureati del territorio 50 borse di studio intitolate alla memoria del cavalier ufficiale Luigi Bruno, per un valore complessivo di oltre 30.000 euro. Venticinque borse di studio, di 500 euro l’una, saranno assegnate a chi ha ottenuto il diploma di maturità di scuola media superiore e altre venticinque, dal valore di 800 euro ciascuna, a coloro che abbiano conseguito la laurea magistrale. Le domande di partecipazione potranno essere presentate entro martedì 5 settembre esclusivamente tramite la compilazione dell’apposito form presente nell’Area Riservata Soci sul sito www.bancadicaraglio.it, dove è possibile consultare anche il regolamento completo. Per ulteriori informazioni telefonare al numero 0171/617111 o scrivere a info@bancadicaraglio.it.
“Lo stanziamento di queste importanti risorse a favore dei nostri giovani di talento rappresenta una delle iniziative a cui io e tutto il Consiglio di amministrazione della Banca siamo più affezionati, perché ricalca appieno lo spirito del nostro istituto, sempre attento a sostenere le capacità delle nuove generazioni – spiega Livio Tomatis, presidente della Banca di Caraglio -. Rinnoviamo dunque con piacere il nostro storico contributo, convinti che investire nei giovani del territorio costituisca una delle più fertili condizioni per costruire un sistema economico e sociale sempre più solido e virtuoso, oltre che un concreto aiuto nel loro percorso di crescita”.
Il regolamento prevede che possano partecipare al bando soci o figli di soci della Banca che abbiano ottenuto un diploma di scuola media superiore presso un istituto pubblico o equiparato, con una votazione non inferiore a 95/100. Per quanto riguarda i neolaureati, invece, dovranno aver conseguito la laurea magistrale con votazione di 110/110, nel periodo tra il 1° luglio 2022 e il 30 giugno 2023.
Oltre ad ottenere la borsa di studio, ogni vincitore riceverà un versamento di 100 euro al Fondo Pensione “Plurifonds – Itas Vita” o ad altro Fondo Pensione collocato per il tramite della Banca, sia esso già titolare o nuovo sottoscrittore.
L’elenco dei vincitori sarà pubblicato sul sito internet e affisso nei locali della sede e delle filiali della Banca.

La Guida - testata d’informazione in Cuneo e provincia

Direttore responsabile Ezio Bernardi / Editrice LGEditoriale s.r.l. / Concessionaria per la pubblicità Media L.G. s.r.l.

Sede legale: via Antonio Bono, 5 - 12100 Cuneo / 0171 447111 / info@laguida.it / C.F. e P.IVA: 03505070049
Aut. Tribunale di Cuneo del 31-05-1948 n.12. Iscrizione ROC n. 23765 del 26-08-2013

La Guida percepisce i contributi pubblici all’editoria previsti dalle leggi nazionali e regionali.
La Guida, tramite la Fisc (Federazione italiana settimanali cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.

Privacy Policy Amministrazione trasparente