La Guida - L'informazione quotidiana in Cuneo e provincia

Giovedì 25 luglio 2024

Accedi a LaGuida.it per leggere il giornale completo.

Non hai un accesso? Abbonati facilmente qui.

A Cuneo l’ultimo saluto per il medico centallese Giampaolo Bono

La salma rientra dalla Bulgaria dove l'uomo, grande appassionato di viaggi, stava effettuando un tour dei Balcani

La Guida - A Cuneo l’ultimo saluto per il medico centallese Giampaolo Bono

Centallo – Nel pomeriggio di oggi (martedì 30 maggio) torna nel cuneese la salma di Giampaolo Bono, classe 1949, storico medico di medicina generale a Centallo, stroncato da un malore martedì 23 maggio mentre era in viaggio all’estero, in Bulgaria, nell’ambito di un tour nei Balcani. L’uomo era deceduto improvvisamente, mentre si trovava in viaggio a Sofia, con la moglie e alcuni amici. Per la sua attività era molto conosciuto a Centallo e anche nella zona tra fossanese e cuneese: era stimato per le sue doti umane e professionali.
Originario di Cortemilia, studiò a Cuneo e si laureò a Torino. Dopo l’esperienza del proprio studio in via Piave, Bono fu il promotore e l’artefice dello studio associato tra i medici centallesi, con sede prima in via Busca e poi in piazza Don Gerbaudo. Era un grande appassionato di viaggi; a metà degli anni Novanta fu anche candidato sindaco. Lascia la moglie Anna Massimino e i figli Matteo ed Elena, i fratelli Ferruccio, Angiola e Lorenzo.
Per lui è prevista una cerimonia di commiato domani (mercoledì 31 maggio), alle 17 a Cuneo in Sala San Giovanni, in via Roma.

La Guida - testata d’informazione in Cuneo e provincia

Direttore responsabile Ezio Bernardi / Editrice LGEditoriale s.r.l. / Concessionaria per la pubblicità Media L.G. s.r.l.

Sede legale: via Antonio Bono, 5 - 12100 Cuneo / 0171 447111 / info@laguida.it / C.F. e P.IVA: 03505070049
Aut. Tribunale di Cuneo del 31-05-1948 n.12. Iscrizione ROC n. 23765 del 26-08-2013

La Guida percepisce i contributi pubblici all’editoria previsti dalle leggi nazionali e regionali.
La Guida, tramite la Fisc (Federazione italiana settimanali cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.

Privacy Policy Amministrazione trasparente