La Guida - L'informazione quotidiana in Cuneo e provincia

Mercoledì 12 giugno 2024

Accedi a LaGuida.it per leggere il giornale completo.

Non hai un accesso? Abbonati facilmente qui.

Mancano 50 infermieri al Santa Croce, e al Pronto Soccorso già 1.500 ore di straordinario

Una situazione al limite, denuncia il sindacato degli infermieri Nursing Up, Aso e Regione facciano qualcosa

La Guida - Mancano 50 infermieri al Santa Croce, e al Pronto Soccorso già 1.500 ore di straordinario

Cuneo – È allarme per la carenza di personale al Santa Croce e Carle di Cuneo, nel mese di aprile al Pronto Soccorso già fatte circa 1500 ore di straordinario. Proprio nella giornata internazionale dell’infermiere https://laguida.it/2023/05/12/per-la-giornata-internazionale-dellinfermiere-test-davanti-al-municipio-video/ ma la carenza di infermieri non cessa, anzi.

Il Nursing Up, sindacato degli infermieri e delle professioni sanitariedenuncia la situazione di estrema difficoltà che si verifica a causa della carenza di personale che ogni giorno infermieri e professionisti dalla sanità vivono all’Ospedale Santa Croce e Carle di Cuneo.
“Una situazione davvero al limite – dicono il segretario regionale Nursing Up del Piemonte, Claudio Delli Carri, assieme al segretario provinciale Nursing Up di Cuneo, Giovanni Mariano, che va affrontata e risolta una volta per tutte e subito, perché coloro che lavorano nella struttura sanitaria, a causa di elevati carichi lavorativi e straordinari, sono allo stremo delle forze”.

Per fare un esempio, basti pensare che nel 2022 il personale sanitario del Santa Croce e Carle di Cuneo ha accumulato ben 60 mila ore di straordinario. Quest’anno, per prendere un mese campione, ad aprile, solo nel reparto Pronto Soccorso, sono già state effettuate circa 1.500 ore di straordinario. Cifra enorme, che è pari al debito orario di un infermiere per un anno intero di lavoro! Non è più tollerabile che si continui così. E non a caso le sale operatorie per l’extra budget, come ricportato da La Guida, sono state bloccate sia martedì che mercoledì pomeriggio.

Al Santa Croce e Carle mancano almeno 50 infermieri – attaccano Delli Carri e Mariano -. Sulle assunzioni che da anni chiediamo e di cui più volte si è parlato non si è mai fatto nulla. Si tratta di una situazione allucinante, in cui il personale al lavoro è stanco e sfibrato, e con la stanchezza si sa che gli errori possono aumentare. Davvero non se ne può più. oggi nella Giornata Internazionale dell’Infermiere, a Cuneo, però, non ci c’è proprio nulla da festeggiare, per la mole di lavoro davvero enorme a cui si dovrà fare fronte. E con la situazione attuale, come verrà affrontato il periodo estivo? Ci sarà personale sufficiente a coprire i servizi? Pretendiamo dalla Regione e dall’Aso risposte immediate e azioni tempestive sulle assunzioni, perché così non si può più andare avanti. Se non avremo le giuste risposte entro tempi brevissimi, siamo pronti ad usare ogni strumento che la normativa ci mette a disposizione per difendere i colleghi e far sentire la nostra voce a tutela dei servizi erogati ai cittadini”.

 

La Guida - testata d’informazione in Cuneo e provincia

Direttore responsabile Ezio Bernardi / Editrice LGEditoriale s.r.l. / Concessionaria per la pubblicità Media L.G. s.r.l.

Sede legale: via Antonio Bono, 5 - 12100 Cuneo / 0171 447111 / info@laguida.it / C.F. e P.IVA: 03505070049
Aut. Tribunale di Cuneo del 31-05-1948 n.12. Iscrizione ROC n. 23765 del 26-08-2013

La Guida percepisce i contributi pubblici all’editoria previsti dalle leggi nazionali e regionali.
La Guida, tramite la Fisc (Federazione italiana settimanali cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.

Privacy Policy Amministrazione trasparente