La Guida - L'informazione quotidiana in Cuneo e provincia

Lunedì 17 giugno 2024

Accedi a LaGuida.it per leggere il giornale completo.

Non hai un accesso? Abbonati facilmente qui.

Famiglie e bimbi, appuntamento il 14 maggio per la Festa della Nascita

L'iniziativa è prevista al Parco della Resistenza con la compagnia teatrale Il Melarancio e una rete di realtà che si occupano della fascia di età 0-6 anni

La Guida - Famiglie e bimbi, appuntamento il 14 maggio per la Festa della Nascita

Cuneo – Una giornata per i più piccoli e per le famiglie: domenica 14 maggio, dalle 10 alle 18, il Parco della Resistenza di Cuneo ospiterà la Festa della Nascita, con incontri e attività ludico-ricreative sviluppata nell’ambito del progetto “Cultura 0/6: crescere con cura 2023” promosso dal Comune di Cuneo con la compagnia teatrale Il Melarancio.
“Sarà un’importante occasione per favorire la conoscenza delle risorse culturali, educative, sociali e sanitarie a disposizione delle famiglie, per il benessere e la crescita di bambine e bambini già dalla prima infanzia. In continuità con le azioni previste dal progetto, particolare attenzione verrà data alle famiglie con bambini in età 0-6 anni, ma l’invito a partecipare è esteso a tutti i nuclei familiari, anche quelli futuri”, sottolineano i promotori.
La partecipazione alla giornata è libera e gratuita; in caso di maltempo la manifestazione sarà negli spazi della Biblioteca 0-18, del Museo Civico e sotto la tettoia di piazza Virginio (per informazioni, tel. 0171-444641, culturazerosei@comune.cuneo.it).
“L’idea che sta alla base della giornata – dicono gli organizzatori – non è tanto quella di presentare le attività e i servizi attivi sul territorio, ma di dare vita a un vero e proprio rito collettivo, in grado di generare incontro e condivisione tra famiglie e operatori. Per questo motivo, nel parco saranno predisposte un’area picnic dove le famiglie potranno pranzare liberamente, un’area riposo e alcune aree gioco. Il pomeriggio prevede due momenti clou: la merenda condivisa che rappresenterà anche un momento di informazione sulla corretta alimentazione e l’evento partecipato finale a cura della Compagnia Il Melarancio. L’invito che rivolgiamo a tutti i nuclei famigliari è di passare una giornata di condivisione, munendosi di plaid, pranzo al sacco per passare l’intera domenica in compagnia del progetto e delle sue proposte”.
“Cultura 0/6 è un’alleanza preziosa tra enti, pubblici e privati, che si occupano di infanzia sul nostro territorio e credono che crescere immersi in un contesto in cui la cultura, in ogni sua declinazione, dall’arte alla musica passando per il teatro, i libri, il cinema, la storia, il patrimonio delle tradizioni, il circo contemporaneo, sia accessibile, diffusa e aperta consenta di raggiungere livelli maggiori di benessere per l’individuo e per la comunità e a prevenire disagio e marginalità – aggiunge l’assessora alla cultura del Comune di Cuneo, Cristina Clerico -. La Festa della Nascita è quindi rivolta a tutti i nuclei familiari, a tutte e tutti i bambini e ai loro genitori, senza stereotipi, senza barriere, e confidiamo possa essere una giornata in cui si condividono esperienze e magari difficoltà, in un Parco che sempre più costituisce uno dei simboli della nostra città”.
L’iniziativa nasce dall’alleanza tra Comune di Cuneo, Compagnia Il Melarancio, Sistema Infanzia, ASL CN1, Azienda Ospedaliera Santa Croce e Carle, CCW (Cultural Welfare Center) e la rete di 35 partner appartenenti al mondo del pubblico e privato sociale e culturale sviluppata nell’ambito del piano Cultura 0/6, che con il loro contributo permetteranno di realizzare la giornata. Il programma prevede numerose attività nella natura e non solo: dalla musica al teatro, dalle letture alla creatività, laboratori e spazi di informazione curati dalla Sanità territoriale e dedicati alla crescita e ai servizi alla prima infanzia. Durante la festa il Parco della Resistenza si popolerà di un arcipelago di isole tematiche dedicate ai quattro temi cardine del progetto: cultura, educazione, sociale e sanità. Ogni isola ospiterà enti e soggetti pubblici e privati che proporranno laboratori, attività libere per bambini e genitori (anche futuri) e momenti formativi per adulti. Un ampio spazio sarà riservato al Sistema Infanzia del Comune di Cuneo che prevede la collaborazione di tutti i servizi degli Asili Nido comunali e delle scuole dell’infanzia statali e paritarie, offrendo ai bambini e alle loro famiglie iniziative e servizi integrativi, formazione agli operatori e promuovendo una cultura per l’infanzia. In ambito culturale saranno presenti la Biblioteca 0-18, i Musei Civici e il Museo Diocesano, con laboratori e attività di scoperta rivolte ai più piccoli.
“Il progetto – concludono gli organizzatori – è stato pensato in un’ottica collaborativa e inclusiva e prevede azioni curate da Fondazione Paideia con laboratori di lettura per bambini con libri in simboli della Comunicazione aumentativa alternativa. Non mancheranno le attività del Rondò dei Talenti in collaborazione con la Fondazione Cr Cuneo. Nell’arco della giornata sono stati inoltre programmati momenti di incontro, confronto e informazione dedicati agli adulti che toccheranno argomenti diversi come la salute dei bambini, la nascita e la genitorialità curati da operatori del territorio ed esperti come il dott. Roberto Maurizio, formatore e consulente nell’ambito delle politiche giovanili e dei servizi per la prima infanzia e i minori”.
Alla Festa della Nascita partecipano: Comune di Cuneo (Biblioteca 0-18, Museo Civico, Parco Fluviale, Servizi Prima Infanzia) Museo Diocesano, Società Corale Città di Cuneo, Associazione Scuolorando, Associazione Noau, Compagnia Il Melarancio, Associazione Mano nella Mano, Cooperativa Emmanuele, Studio Albero Blu, Oasi Ostetriche, Ospedale Santa Croce e Carle, Asl Cn 1, Asilo Cattolico, Micronido Tataclò, Balallo Babyparking, Take5, Isola dei Tesori, Associazione Insieme Musica, Rondò dei Talenti, Scuole dell’infanzia, Danzicherie, Glm Laboratorio Musicale, Fondazione Paideia.

La Guida - testata d’informazione in Cuneo e provincia

Direttore responsabile Ezio Bernardi / Editrice LGEditoriale s.r.l. / Concessionaria per la pubblicità Media L.G. s.r.l.

Sede legale: via Antonio Bono, 5 - 12100 Cuneo / 0171 447111 / info@laguida.it / C.F. e P.IVA: 03505070049
Aut. Tribunale di Cuneo del 31-05-1948 n.12. Iscrizione ROC n. 23765 del 26-08-2013

La Guida percepisce i contributi pubblici all’editoria previsti dalle leggi nazionali e regionali.
La Guida, tramite la Fisc (Federazione italiana settimanali cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.

Privacy Policy Amministrazione trasparente