La Guida - L'informazione quotidiana in Cuneo e provincia

Sabato 22 giugno 2024

Accedi a LaGuida.it per leggere il giornale completo.

Non hai un accesso? Abbonati facilmente qui.

Domicilio digitale e Pec, le imprese devono adeguarsi in tempi stretti

Iniziativa di sensibilizzazione della Camera di commercio, anche con assegnazione d'ufficio, per far evitare sanzioni e problemi

La Guida - Domicilio digitale e Pec, le imprese devono adeguarsi in tempi stretti

Cuneo – Gli imprenditori devono adeguarsi in tempi stretti alle norme sul “domicilio digitale” e la Camera di commercio invita le imprese a verificare la regolarità della Pec aziendale, a iscriverla al Registro imprese (www.cn.camcom.it/domiciliodigitale), in modo da mettersi in regola per evitare sanzioni. Inoltre l’ente camerale ha avviato il procedimento per assegnare d’ufficio il domicilio digitale alle imprese che non hanno registrato la casella di posta elettronica certificata (l’indirizzo assegnato è il codice fiscale seguito da @impresa.italia.it), solo per ricevere i messaggi, da consultare tramite Spid, Cie o Cns attraverso la piattaforma https://impresa.italia.it. Le sanzioni per le società sono 412 euro per ogni rappresentante, 60 per le imprese individuali (per informazioni, ufficio registro imprese: tel. 0171 318760-787-815).

La Guida - testata d’informazione in Cuneo e provincia

Direttore responsabile Ezio Bernardi / Editrice LGEditoriale s.r.l. / Concessionaria per la pubblicità Media L.G. s.r.l.

Sede legale: via Antonio Bono, 5 - 12100 Cuneo / 0171 447111 / info@laguida.it / C.F. e P.IVA: 03505070049
Aut. Tribunale di Cuneo del 31-05-1948 n.12. Iscrizione ROC n. 23765 del 26-08-2013

La Guida percepisce i contributi pubblici all’editoria previsti dalle leggi nazionali e regionali.
La Guida, tramite la Fisc (Federazione italiana settimanali cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.

Privacy Policy Amministrazione trasparente