La Guida - L'informazione quotidiana in Cuneo e provincia

Giovedì 23 maggio 2024

Accedi a LaGuida.it per leggere il giornale completo.

Non hai un accesso? Abbonati facilmente qui.

Prove d’efficienza per i sistemi irrigui

Concluse le sperimentazioni di Alpimed Clima: tra i progetti pilota l’invaso di Rivoira

La Guida - Prove d’efficienza per i sistemi irrigui

Nel novembre 2022 si è concluso il progetto Alpimed Clima a valere sul programma Interreg – Alcotra 14/20 che ha visto la Camera di Commercio di Cuneo in qualità di partner e Impresa Verde Cuneo in veste di collaboratore tecnico sviluppare una serie di sperimentazioni relative all’uso di strumenti innovativi per la gestione efficiente delle risorse idriche in relazione alle coltivazioni tipiche dell’areale cuneese pedemontano.

I tecnici di Coldiretti Impresa Verde, oltre all’analisi dei dati derivanti dall’utilizzo di tecnologia 4.0 in alcuni appezzamenti pilota dell’area di Rivoira di Boves, hanno realizzato alcune attività di accompagnamento e sensibilizzazione alle imprese per il corretto utilizzo di tali tecnologie, al fine di migliorare l’efficienza irrigua delle produzioni oggetto di sperimentazione (mais, patata, fagiolo e piccoli frutti).

Oltre ad applicare modalità efficienti ed efficaci per governare le emergenze siccitose è, però, necessario avviare un processo di innovazione delle infrastrutture irrigue, migliorandone l’organizzazione, incrementando la capacità di conservazione per utilizzare l’acqua nei momenti di maggior esigenza e superando l’attuale condizione di diffusa dispersione.

Tra i risultati più evidenti è emerso che l’invaso di Tetti Molettino, sito nell’area presa in esame dal progetto, grazie alla possibilità di stoccare l’acqua e renderla disponibile per le aziende con un sistema “a domanda” attraverso tubazioni in pressione, ha consentito un utilizzo estremamente efficiente rispetto ai modelli di distribuzione tradizionali di canali a cielo aperto. 

Ulteriore aspetto fondamentale della ricerca è stata l’attività di supporto alle imprese per la valutazione dell’uso efficace della risorsa idrica attraverso sistemi di gestione della durata delle irrigazioni e della frequenza di bagnata. La sperimentazione ha pertanto dimostrato come il modello realizzato sia replicabile in molteplici situazioni e areali, contribuendo a mitigare situazioni di criticità che possono interessare anche piccoli comprensori.

L’esperienza maturata da Coldiretti e Impresa Verde è stata inoltre oggetto di confronto con i tecnici e i dirigenti di alcuni Consorzi irrigui. Sul territorio cuneese vi sono infatti in progetto miglioramenti di sistema e opere infrastrutturali in sostituzione della metodologia a scorrimento che potranno tendere al raggiungimento di obiettivi analoghi ai risultati conseguiti dal progetto Alpimed Clima.

Le innovazioni tecniche e organizzative sono infatti fondamentali al fine di poter permettere alle aziende agricole di adottare sistemi irrigui sempre più efficienti, non solo nell’ottica di conservazione della risorsa idrica e di adattamento a fenomeni siccitosi, ma anche di massimizzazione produttiva.

La Guida - testata d’informazione in Cuneo e provincia

Direttore responsabile Ezio Bernardi / Editrice LGEditoriale s.r.l. / Concessionaria per la pubblicità Media L.G. s.r.l.

Sede legale: via Antonio Bono, 5 - 12100 Cuneo / 0171 447111 / info@laguida.it / C.F. e P.IVA: 03505070049
Aut. Tribunale di Cuneo del 31-05-1948 n.12. Iscrizione ROC n. 23765 del 26-08-2013

La Guida percepisce i contributi pubblici all’editoria previsti dalle leggi nazionali e regionali.
La Guida, tramite la Fisc (Federazione italiana settimanali cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.

Privacy Policy Amministrazione trasparente