La Guida - L'informazione quotidiana in Cuneo e provincia

Giovedì 25 luglio 2024

Accedi a LaGuida.it per leggere il giornale completo.

Non hai un accesso? Abbonati facilmente qui.

L’addio al giornalista Aldo Mano

Aveva 82 anni e a gennaio aveva ricevuto il premio "Una vita per il giornalismo" per i 40 anni di iscrizione all'ordine. Appassionato di motori, era stato meccanico e protagonista della vita della comunità di Racconigi

La Guida - L’addio al giornalista Aldo Mano

Racconigi – È morto nella mattina di oggi, venerdì 24 marzo, Aldo Mano, 82 anni, di Racconigi, giornalista, collaboratore de La Stampa e di diversi giornali locali com Il Racconigese, il Corriere di Savigliano e il Corriere di Saluzzo. Aveva 82 anni: grande appassionato di motori (in particolare rally e auto d’epoca), aveva lavorato come meccanico ed era grande conoscitore e memoria storica del Castello reale di Racconigi. Una delle sue grandi passioni, coltivata per tutta la vita, era il giornalismo, tanto da aver ricevuto nel gennaio di quest’anno il premio “Una vita per il giornalismo”, per i 40 anni di iscrizione all’ordine.

Oltre all’attività giornalistica, Mano è stato protagonista della vita sociale della comunità racconigese: ex presidente del Lions Club e della Soms, nei primi anni 2000 interpretò la maschera di Giandoja durante il carnevale cittadino. Era inoltre suo motivo di sincero orgoglio l’essere amico di Enzo Ferrari, che nel 1923 aveva sposato la racconigese Laura Garello.

Il rosario sarà recitato domenica 26 marzo, alle 20,30, nella chiesa di Santa Maria. Il funerale verrà celebrato lunedì 27 marzo, alle 10, nella parrocchia di San Giovanni a Racconigi.

Categorie
Temi

La Guida - testata d’informazione in Cuneo e provincia

Direttore responsabile Ezio Bernardi / Editrice LGEditoriale s.r.l. / Concessionaria per la pubblicità Media L.G. s.r.l.

Sede legale: via Antonio Bono, 5 - 12100 Cuneo / 0171 447111 / info@laguida.it / C.F. e P.IVA: 03505070049
Aut. Tribunale di Cuneo del 31-05-1948 n.12. Iscrizione ROC n. 23765 del 26-08-2013

La Guida percepisce i contributi pubblici all’editoria previsti dalle leggi nazionali e regionali.
La Guida, tramite la Fisc (Federazione italiana settimanali cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.

Privacy Policy Amministrazione trasparente