La Guida - L'informazione quotidiana in Cuneo e provincia

Lunedì 26 febbraio 2024

Accedi a LaGuida.it per leggere il giornale completo.

Non hai un accesso? Abbonati facilmente qui.

A Borgo San Dalmazzo l’evento più dolce dell’anno

Sabato 11 e domenica 12 marzo torna "Un Borgo di cioccolato"

La Guida - A Borgo San Dalmazzo l’evento più dolce dell’anno

Borgo San Dalmazzo – Sarà inaugurata sabato 11 marzo alle ore 16.30 l’edizione 2023 di “Un Borgo di cioccolato”, la fiera dedicata al “cibo degli dèi” che Borgo San Dalmazzo allestisce fin dal 2001.

Oltre all’esposizione delle opere in cioccolato realizzate dagli “Amici del Cioccolato” e dalle Scuole di arte bianca (per le quali è previsto un concorso per l’opera più bella, che potrà essere votata dal pubblico), saranno presenti stand commerciali con prodotti di pasticceria. In programma alcune attività: nel laboratorio “Dulcioliva” verranno lavorate le nocciole ricoperte di cioccolato e sarà prodotto il “Cuneese”, cioccolatino di alta qualità esportato in tutto il mondo. Il laboratorio “Amici del Cioccolato” permetterà di lavorare il cioccolato in diversi soggetti per produrre il cioccolatino “Ciao Turin”, omaggio al Capitano Rosso: il cioccolatino sarà venduto nei giorni di fiera e il ricavato andrà in beneficenza a “Medici senza Frontiere”.

Il laboratorio del “Consorzio Paste di Meliga” sarà dedicato alla cottura delle paste che saranno poi servite con la cioccolata calda, mentre i laboratori degli “Istituti di Arte Bianca” guideranno i partecipanti alla lavorazione di soggetti pasquali di cioccolato.

Non mancheranno i laboratori per i più piccoli (sabato 11 ore 15; domenica 12 ore 11 e ore 15), organizzati dagli “Amici del Cioccolato”, durante i quali i bambini decoreranno un uovo pasquale da portare a casa in omaggio (riservato a bambini di età compresa tra i 4 e i 10 anni, durata 1 ora, massimo 30 partecipanti. Necessaria la presenza di un adulto per bambini di età compresa tra i 4 e i 7 anni).

I padiglioni espositivi della Bertello sono aperti sabato 11 dalle 14 alle 22 e domenica 12 dalle 10 alle 22 con ingresso libero. L’area esterna di Palazzo Bertello sarà invece dedicata allo street food.

Sabato 11 marzo, alle ore 16.30, in occasione dell’inaugurazione verrà svelata l’opera simbolo della manifestazione, dedicata quest’anno alla campionessa di sci alpino Marta Bassino. Domenica 12, in via Vittorio Veneto, si terrà il mercatino dell’antiquariato.

Nel pomeriggio saranno in funzione 7 punti di degustazione: uno alla Bertello, due in via Garibaldi, due in via Roma, uno in via Marconi e uno in piazza Martiri. Saranno in vendita dei coupon da 10 euro che daranno diritto a 7 degustazioni, a scelta tra medaglia di cioccolato, mousse al cioccolato, gelato al cioccolato, torta cioccolato e pere, scorze d’arancia al cioccolato, bunet al cioccolato, tiramisù.

Nel pomeriggio spazio anche a musica e attrazioni con Benny Duo (pianoforte e clarinetto), Fabros Band, Prisma Banda, Imperial Dance (latino-americano), Lou Serpent, DUEA (due violini per due sorelle con Chiara e Sara Cesano), il Ludobus in via Marconi e Pompieropoli in via Garibaldi.

In occasione del Borgo di cioccolato apertura straordinaria di Memo4345 (il percorso multimediale dedicato alla deportazione degli ebrei, nell’ex chiesa di Sant’Anna) con visite guidate alle 10.30, 14.30 e 16.30, sia sabato 11 che domenica 12 marzo. Aperto, domenica pomeriggio, anche il Museo dell’Abbazia di Pedona che offre la possibilità di visite guidate alle 15.15 e 16.30.

Leggimi la notizia!

La Guida - testata d’informazione in Cuneo e provincia

Direttore responsabile Ezio Bernardi / Editrice LGEditoriale s.r.l. / Concessionaria per la pubblicità Media L.G. s.r.l.

Sede legale: via Antonio Bono, 5 - 12100 Cuneo / 0171 447111 / info@laguida.it / C.F. e P.IVA: 03505070049
Aut. Tribunale di Cuneo del 31-05-1948 n.12. Iscrizione ROC n. 23765 del 26-08-2013

La Guida percepisce i contributi pubblici all’editoria previsti dalle leggi nazionali e regionali.
La Guida, tramite la Fisc (Federazione italiana settimanali cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.

Privacy Policy Amministrazione trasparente