La Guida - L'informazione quotidiana in Cuneo e provincia

Lunedì 24 giugno 2024

Accedi a LaGuida.it per leggere il giornale completo.

Non hai un accesso? Abbonati facilmente qui.

Siccità, alcuni consigli per evitare lo spreco di acqua

Comportamenti virtuosi da adottare in un periodo di carenza delle risorse idriche

La Guida - Siccità, alcuni consigli per evitare lo spreco di acqua

Vista la preoccupazione dell’Azienda Cuneese dell’Acqua per una possibile carenza delle risorse idriche nei prossimi mesi si diramano alcuni comportamenti virtuosi che possono essere utilizzati da tutti i cittadini per evitare lo spreco d’acqua:

  •       Tenere il rubinetto aperto il minimo indispensabile
  •       Utilizzare lavatrice e lavastoviglie solo a pieno carico
  •       Moderare l’irrigazione di orti, giardini e prati
  •       Preferire la doccia al bagno in vasca
  •       Riutilizzare l’acqua prodotta dai condizionatori (per esempio per lavare i pavimenti)
  •       Fare attenzione alle perdite di rubinetti ed erogatori

“Il cambiamento climatico è tra noi e si vede. Non ci sono più i ghiacciai e nemmeno i nevai. Non piove e, esclusi pochissimi giorni, il clima è caratterizzato da una grande siccità, che porta ad una sempre più importante carenza delle risorse idriche. Manca l’acqua e all’orizzonte non si vedono soluzioni strutturali –commentano il presidente dell’Acda Livio Quaranta e l’amministratore delegato Giuseppe Delfino- Abbiamo il dovere di reagire per ridurre le sempre più evidenti conseguenze del cambiamento climatico, che non è solo quello che vediamo nei telegiornali, è in mezzo a noi”.

La Guida - testata d’informazione in Cuneo e provincia

Direttore responsabile Ezio Bernardi / Editrice LGEditoriale s.r.l. / Concessionaria per la pubblicità Media L.G. s.r.l.

Sede legale: via Antonio Bono, 5 - 12100 Cuneo / 0171 447111 / info@laguida.it / C.F. e P.IVA: 03505070049
Aut. Tribunale di Cuneo del 31-05-1948 n.12. Iscrizione ROC n. 23765 del 26-08-2013

La Guida percepisce i contributi pubblici all’editoria previsti dalle leggi nazionali e regionali.
La Guida, tramite la Fisc (Federazione italiana settimanali cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.

Privacy Policy Amministrazione trasparente