La Guida - L'informazione quotidiana in Cuneo e provincia

Martedì 27 febbraio 2024

Accedi a LaGuida.it per leggere il giornale completo.

Non hai un accesso? Abbonati facilmente qui.

Gastronomia e strade storiche di montagna cuneesi alla Bit di Milano

L'Atl del Cuneese è presente al salone dedicato al turismo

La Guida - Gastronomia e strade storiche di montagna cuneesi alla Bit di Milano

Cuneo – Dal 12 al 14 febbraio l’Atl del Cuneese è presente insieme a Dmo Visitpiemonte e Regione Piemonte alla fiera Bit di Milano, lo storico salone dedicato al turismo. Nell’ambito delle attività previste dal calendario fieristico, lunedì 13 febbraio sono state presentate presso lo stand regionale le eccellenze gastronomiche del Cuneese e le strade storiche di montagna.
Durante il cooking show condotto dal presidente Mauro Bernardi, in collaborazione con la chef Alessandra Ingenetti, sono stati presentati e serviti alcuni dei prodotti tipici della gastronomia cuneese d’eccellenza: il porro Cervere e la carne bovina Piemontese, i formaggi Dop come il Castelmagno e la Raschera d’alpeggio, il prosciutto Crudo di Cuneo Dop, il pane nero di Garessio, le castagne, senza dimenticare le sfiziose galuperie quali le paste di meliga e i Cuneesi al Rhum.
Successivamente le montagne cuneesi sono state tra le protagoniste della conferenza stampa “Vie storiche di montagna del Piemonte. Nuove esperienze turistiche sugli antichi percorsi in alta quota” con cui la Regione ha inteso presentare al pubblico gli interventi per la valorizzazione delle strade storiche di montagna di interesse turistico. Per l’occasione l’Atl del Cuneese ha introdotto, alla stampa e agli operatori presenti, alcuni degli itinerari che, per caratteristiche tecniche, sono stati selezionati quali oggetto di valorizzazione: l’Alta Via del Sale, l’Altopiano della Gardetta e la Ciclovia del Duca. Il requisito fondamentale che ha portato all’individuazione di questi itinerari è la presenza di strade ex militari ormai sdemanializzate.
Sempre durante l’evento milanese si è data notizia di un nuovo progetto per la valorizzazione e il recupero della strada ex militare che in passato collegava l’Altopiano della Gardetta al Colle della Maddalena. L’iniziativa, curata dall’Unione Montana Valle Stura in collaborazione con l’Associazione Lou Viage d’Oc, prevede interventi di recupero e consolidamento volti a rendere il tracciato fruibile ai turisti a piedi o in mtb. L’itinerario denominato ”Alta Via dei Roburent” – che si snoda tra i Comuni di Argentera, Acceglio, Canosio (in Italia) e Val d’Oronaye (in Francia) – è già stato segnalato dall’Atl del Cuneese agli uffici regionali competenti e sarà dunque inserito tra gli itinerari oggetto delle attività di promozione previste dalla legge regional 9/2021.

Leggimi la notizia!

La Guida - testata d’informazione in Cuneo e provincia

Direttore responsabile Ezio Bernardi / Editrice LGEditoriale s.r.l. / Concessionaria per la pubblicità Media L.G. s.r.l.

Sede legale: via Antonio Bono, 5 - 12100 Cuneo / 0171 447111 / info@laguida.it / C.F. e P.IVA: 03505070049
Aut. Tribunale di Cuneo del 31-05-1948 n.12. Iscrizione ROC n. 23765 del 26-08-2013

La Guida percepisce i contributi pubblici all’editoria previsti dalle leggi nazionali e regionali.
La Guida, tramite la Fisc (Federazione italiana settimanali cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.

Privacy Policy Amministrazione trasparente