La Guida - L'informazione quotidiana in Cuneo e provincia

Sabato 18 maggio 2024

Accedi a LaGuida.it per leggere il giornale completo.

Non hai un accesso? Abbonati facilmente qui.

Nuove piste ciclopedonali di collegamento con l’Oltrestura

Il primo intervento in via Torino tra il viadotto Soleri e la rotatoria di via Chiri, il secondo in via Valle Po

La Guida - Nuove piste ciclopedonali di collegamento con l’Oltrestura

Cuneo – La città avrà presto delle nuove piste ciclopedonali per i residenti dell’Oltrestura che ogni giorno si spostano dalle frazioni sull’altipiano per lavorare o andare a scuola: San Pietro del Gallo, San Benigno, Roata Rossi, Ronchi e Madonna dell’Olmo. In quest’ultima frazione, crocevia di tutte le altre, saranno realizzati due importanti interventi.
I progetti, presentati il 2 febbraio nella terza commissione consiliare dal dirigente del settore lavori pubblici Walter Martinetto (coadiuvato dall’ing. Danna e dal geom. Garcino), sono due; la gara di affidamento è prevista entro l’estate e l’avvio dei lavori entro fine 2023.
Il primo riguarderà il tratto di via Torino che collega il viadotto Soleri alla rotatoria in corrispondenza di via Chiri, per un totale di circa 1,3 km.
Attraverso l’allargamento della sede stradale, sarà realizzata una pista ciclabile in sede propria, spostando l’attuale marciapiede pedonale di circa 3 metri verso il fiume Stura. Il tutto sarà illuminato e videosorvegliato per una maggior sicurezza dei passanti. Il costo totale ammonta a circa 1.431.000 euro, di cui 600.000 di fondi del bando Primus (Programma di incentivazione della mobilità urbana sostenibile), 500.000 da un mutuo Credito sportivo e 331.000 da un avanzo di amministrazione.
Il secondo progetto, il cui costo ammonta a 400.000 euro di risorse comunali, prevede la realizzazione di una pista ciclopedonale in via Valle Po nel tratto compreso tra il cavalcaferrovia a valle di via Crissolo e la rotatoria all’intersezione con via Guido Martino, collegamento con il centro commerciale, garantendo una connessione ciclabile sicura anche con la zona residenziale “Hermitage”. La lunghezza del tratto è di circa 400 metri con larghezza di 4 metri.

La Guida - testata d’informazione in Cuneo e provincia

Direttore responsabile Ezio Bernardi / Editrice LGEditoriale s.r.l. / Concessionaria per la pubblicità Media L.G. s.r.l.

Sede legale: via Antonio Bono, 5 - 12100 Cuneo / 0171 447111 / info@laguida.it / C.F. e P.IVA: 03505070049
Aut. Tribunale di Cuneo del 31-05-1948 n.12. Iscrizione ROC n. 23765 del 26-08-2013

La Guida percepisce i contributi pubblici all’editoria previsti dalle leggi nazionali e regionali.
La Guida, tramite la Fisc (Federazione italiana settimanali cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.

Privacy Policy Amministrazione trasparente