La Guida - L'informazione quotidiana in Cuneo e provincia

Domenica 26 maggio 2024

Accedi a LaGuida.it per leggere il giornale completo.

Non hai un accesso? Abbonati facilmente qui.

Addio a Giustina Marino, aveva 88 anni

I funerali saranno celebrati martedì 31 gennaio, alle 10 nella parrocchiale di Santa Maria in Cuneo

La Guida - Addio a Giustina Marino, aveva 88 anni

Cuneo – Saranno celebrati martedì 31 gennaio, alle 10 nella parrocchiale di Santa Maria in Cuneo, i funerali di Giustina Marino, scomparsa all’età di 88 anni. Era la sorella di don Costanzo Marino, professore e per tanti anni direttore de La Guida. Giustina Marino, che era originaria dei Tetti di Dronero, ha sempre abitato nella casa della famiglia, nel cuore del centro storico, sopra il negozio di calzature gestito per decenni dai genitori, proprio in via Santa Maria. Era stata per molti anni, segretaria nelle scuole elementari Luigi Einaudi di corso Galileo Ferraris, amata e ben voluta da colleghi, insegnanti e bambini con i quali amava particolarmente trattenersi. Era stata consigliere comunale a Cuneo della Democrazia Cristiana per due mandati dal 1975 al 1985 prima con Tancredi Dotta Rossa e poi con Guido Bonino. Molto dedita al volontariato sia come catechista, sia nell’Azione Cattolica e nel servizio liturgico nella chiesa di Santa Maria. Era anche molto legata all’Unitalsi di Cuneo.

Il rosario per Giustina Marino sarà recitato lunedì 30, alle 17.30 sempre in Santa Maria. La sua salma riposerà nel cimitero di frazione Tetti di Dronero.

Giustina Marino lascia i fratelli Ida, Adriana, ex maestra elementare, e Giorgio, la cognata Piera e molti nipoti.

La Guida - testata d’informazione in Cuneo e provincia

Direttore responsabile Ezio Bernardi / Editrice LGEditoriale s.r.l. / Concessionaria per la pubblicità Media L.G. s.r.l.

Sede legale: via Antonio Bono, 5 - 12100 Cuneo / 0171 447111 / info@laguida.it / C.F. e P.IVA: 03505070049
Aut. Tribunale di Cuneo del 31-05-1948 n.12. Iscrizione ROC n. 23765 del 26-08-2013

La Guida percepisce i contributi pubblici all’editoria previsti dalle leggi nazionali e regionali.
La Guida, tramite la Fisc (Federazione italiana settimanali cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.

Privacy Policy Amministrazione trasparente