La Guida - L'informazione quotidiana in Cuneo e provincia

Giovedì 13 giugno 2024

Accedi a LaGuida.it per leggere il giornale completo.

Non hai un accesso? Abbonati facilmente qui.

Tante medaglie per i giovani cuneesi nei campionati italiani Sprint

Due vittorie, nella Sprint e nell'Inseguimento, per Carlotta Gautero nelle Aspiranti. Medaglie per Fabiola Miraglio Mellano, Matilde Giordano, Francesca Brocchiero, Marco Barale

La Guida - Tante medaglie per i giovani cuneesi nei campionati italiani Sprint

Forni Avoltri – Ottimi risultati per i giovani atleti cuneesi nella gara sprint della Coppa Italia Fiocchi, valida anche come campionato italiano Aspiranti, Giovani e Juniores, disputata nello scorso week end nella Carnia Arena di Forni Avoltri. Il fine settimana di gara è stato anche l’occasione per un ultimo test prima degli EYOF che si disputeranno nella località friulana dal 21 al 28 gennaio.

Sprint

Aspiranti. Podio tutto piemontese: il titolo italiano sprint se lo aggiudica la cuneese Carlotta Gautero (Fiamme Oro) che chiude con il tempo finale di 20’03”5 e tre errori (1-2) davanti alle due atlete dello sci club Alpi Marittime, Fabiola Miraglio Mellano, 2ª con un distacco di 18”4, e Matilde Giordano, che chiude in 3ª posizione a 1’12”4 dalla Gautero. In top 10 anche Alice Gastaldi (Valle Pesio), 6ª a  2’24”1, e Anna Giraudo (Alpi Marittime) che chiude al 9° posto. Al 17° e 18° posto Carola Quaranta e Gaia Gondolo, 20ª piazza per Cecilia Peano, tutte dello sci club Alpi Marittime.
Al maschile, la vittoria va all’altoatesino Andreas Braunhofer. Più attardati i piemontesi in gara: 22° Tommaso Peano, 24° Filippo Massimino e 25° Nicolò Aime, tutti e tre dello sci club Alpi Marittime.

Giovani. Il Piemonte porta a casa la medaglia di bronzo grazie alla bellissima prestazione di Francesca Brocchiero che chiude al 3° posto con un solo centesimo di distacco dalla seconda classificata, Fabiana Carpella (Fiamme Oro). La vittoria va ad Ilaria Scattolo del centro sportivo Esercito. Con un ritardo di 2’24”7 Matilde Salvagno (Alpi Marittime) chiude al 16°  posto.
È il friulano Alex Perissutti a vincere al maschile. Michele Carollo (Fiamme Oro) è 6° con un ritardo di 1’16”4, Paolo Barale (Fiamme Oro) e Nicola Giordano (Fiamme Gialle) sono 12° e 13°.

Juniores. La campionessa italiana Juniores è Linda Zingerle. Sesta piazza per la cuneese Gaia Brunetto del Centro Sportivo Esercito. In campo maschile successo di Fabio Piller Cottrer, con terzo posto per il cuneese Marco Barale con un distacco di 31”2 dal vincitore. Con 54’5 di distacco chiude al 4° posto l’altro cuneese Thomas Daziano. Al 10° posto Stefano Canavese (Esercito).
Senior. Sesto posto per Nicolò Giraudo (Esercito) che ha pagato caro il secondo poligono commettendo quattro errori.

Inseguimento

Aspiranti. In campo femminile è di nuovo Carlotta Gautero a salire sul primo gradino del podio nella gara femminile. Nonostante i sei errori commessi nelle quattro serie di tiro, l’atleta della Fiamme Oro ha tagliato per prima in traguardo in 45’35’’3, precedendo di un soffio un’altra cuneese, Fabiola Miraglio Mellano (Alpi Marittime Entracque) che, con 3 errori al poligono ha concluso la sua prova in 45’35’’9. Buone le prestazioni delle altre cuneesi: Matilde Giordano (Alpi Marittime) dopo il bronzo nella sprint, chiude al 5° posto, Carola Quaranta (Alpi Marittime)  è 8ª, Gaia Gondolo (Alpi Marittime) è 12ª e Anna Giraudo e Cecilia Peano, dello sci club Alpi Marittime, chiudono al 14° e 15° posto; Alice Gastaldi (Valle Pesio) è 16ª. In campo maschile 13° posto per Nicolò Aime (Alpi Marittime), mentre Tommaso Peano e Filippo Massimino, entrambi atleti dello sci club Alpi Marittime, hanno chiuso rispettivamente al 16° e 21° posto e Stefano Occelli (Valle Stura) al 26°.
Giovani. I cuneesi Nicola Giordano (Fiamme Gialle) e Michele Carollo (Fiamme Oro) chiudono al 4° e 5° posto, migliorando la prestazione della sprint. Vittoria della valdostana Alice Pacchiodi nella prova femminile. La biathleta del Godioz ha conquistato l’oro in 46’31’’3,  precedendo la cuneese Francesca Brocchiero dell’Alpi Marittime Entracque (46’52’’9). Ancora una giornata complicata per la piemontese Matilde Salvagno (Alpi Marittime), che chiude al 14° posto.
Juniores. Le nevi di casa hanno di nuovo portato fortuna a Fabio Piller Cottrer che, dopo essersi messo al collo l’oro nella sprint, ha conquistato anche il titolo italiano nell’inseguimento tra gli Juniores. Il carabiniere friulano ha chiuso la sua prova in 1 ora 02’40’’8, commettendo un solo errore al poligono, precedendo la coppia delle Fiamme Oro formata dal piemontese Marco Barale (1 ora 03’44’’1) e il valdostano Nicolò Betemps (1 ora 04’33’’9). Quinta piazza per Thomas Daziano (Fiamme Oro) e 8ª per l’atleta del Centro Sportivo Esercito, Stefano Canavese.

Al femminile, nessun cambiamento rispetto alla sprint di ieri per quanto riguarda le prime due posizioni. A imporsi è di nuovo l’altoatesina delle Fiamme Gialle, Linda Zingerle, che, nonostante i sette errori accumulati nelle serie di tiro, ha tagliato per prima il traguardo in 1 ora 00’56’’3. Ai piedi del podio, la cuneese Gaia Brunetto (Esercito).
Senior. Tra i Senior, in gara solo per la tappa di Coppa Italia Fiocchi e non per il titolo italiano, doppietta dell’alpino Nicola Romanin. Al 5° posto Nicolò Giraudo (Esercito).

La Guida - testata d’informazione in Cuneo e provincia

Direttore responsabile Ezio Bernardi / Editrice LGEditoriale s.r.l. / Concessionaria per la pubblicità Media L.G. s.r.l.

Sede legale: via Antonio Bono, 5 - 12100 Cuneo / 0171 447111 / info@laguida.it / C.F. e P.IVA: 03505070049
Aut. Tribunale di Cuneo del 31-05-1948 n.12. Iscrizione ROC n. 23765 del 26-08-2013

La Guida percepisce i contributi pubblici all’editoria previsti dalle leggi nazionali e regionali.
La Guida, tramite la Fisc (Federazione italiana settimanali cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.

Privacy Policy Amministrazione trasparente