La Guida - L'informazione quotidiana in Cuneo e provincia

Mercoledì 12 giugno 2024

Accedi a LaGuida.it per leggere il giornale completo.

Non hai un accesso? Abbonati facilmente qui.

Un mese di arresto per molestie a due ragazze minorenni

Appena una settimana fa il 42enne era stato condannato a un anno e quattro mesi di reclusione per stalking e minacce ai danni dei vicini di casa

La Guida - Un mese di arresto per molestie a due ragazze minorenni

Cuneo – A una settimana di distanza dalla condanna a un anno e quattro mesi di reclusione per stalking e minacce ai danni dei vicini di casa, è arrivata una nuova condanna per A. Z., 42enne di Casablanca e residente a Borgo San Dalmazzo.
Questa volta a fare le spese dell’atteggiamento aggressivo dell’uomo sono state due ragazze minorenni avvicinate nei pressi della stazione di Cuneo. A una delle due ragazze l’uomo aveva sfiorato il ginocchio proferendo frasi sconce, ribadite poi anche all’altra ragazza mentre entrambe cercavano di allontanarsi. I fatti risalgono all’ottobre 2021, esattamente lo stesso periodo in cui l’uomo molestava e minacciava i vicini di casa, fatto per il quale era stato condannato pochi giorni fa.
Il processo celebrato con rito abbreviato si è concluso con una condanna a un mese di arresto. A. Z. era inoltre stato condannato a maggio scorso a quattro mesi di reclusione per aver orinato dal balcone di casa, per aver lanciato delle bottiglie in strada e per aver minacciato e insultato altri vicini residenti nel palazzo di fronte al suo.

La Guida - testata d’informazione in Cuneo e provincia

Direttore responsabile Ezio Bernardi / Editrice LGEditoriale s.r.l. / Concessionaria per la pubblicità Media L.G. s.r.l.

Sede legale: via Antonio Bono, 5 - 12100 Cuneo / 0171 447111 / info@laguida.it / C.F. e P.IVA: 03505070049
Aut. Tribunale di Cuneo del 31-05-1948 n.12. Iscrizione ROC n. 23765 del 26-08-2013

La Guida percepisce i contributi pubblici all’editoria previsti dalle leggi nazionali e regionali.
La Guida, tramite la Fisc (Federazione italiana settimanali cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.

Privacy Policy Amministrazione trasparente