La Guida - L'informazione quotidiana in Cuneo e provincia

Mercoledì 1 febbraio 2023

Accedi a LaGuida.it per leggere il giornale completo.

Non hai un accesso? Abbonati facilmente qui.

Trinità, l’addio al consigliere comunale Stefano Mana

Aveva 59 anni, è stato colto da un malore mentre stata rientrando a casa dopo essere andato in ospedale per dei controlli

La Guida - Trinità, l’addio al consigliere comunale Stefano Mana

Trinità – Nel pomeriggio di venerdì 17 ottobre è mancato all’età di 59 anni il consigliere di maggioranza Stefano Mana. Avrebbe dovuto fare rientro a casa dopo essersi recato in ospedale per effettuare dei controlli in seguito ad un malore improvviso al cuore, ma non vi è mai arrivato. A trovarlo in seguito ad una segnalazione sulla provinciale in direzione Cuneo, prima di Castelletto Stura sono stati il luogotenente Pietro Canu che presta servizio nella Stazione di Trinità e un carabiniere. L’uomo non era sposato, viveva con gli anziani genitori. La sua morte improvvisa ha suscitato cordoglio nel paese e in chi lo conosceva.

“Stefano sei andato all’ospedale perché ti sentivi male – dice la sindaca Ernesta Zucco – Il male che ben conoscevi per aver subito due interventi lo scorso anno al
cuore ma sei stato dimesso dopo un elettrocardiogramma. Oltre che essere un componente cercato, voluto, sei stato e rimani sempre un amico. In questi anni ho imparato a conoscerti meglio e a volerti bene. Dopo la malattia che ti ha impedito di continuare il tuo lavoro agricolo ti sei messo al servizio della cosa pubblica con passione ed impegno. Insieme abbiamo intrapreso un percorso di abbellimento del nostro paese forse subito un po’ per scherzo ma poi è diventato un appuntamento fisso e improrogabile. Hai rifatto panchine colorate, ti piacevano molto i colori, discutevamo come abbinarli e tu con la tua gentilezza e pacatezza cercavi di amalgamare il tutto, me e le panchine. Ti appassionavano le mie frasi, i miei disegni “fammi un fiore, una rosa……” hai colorato pure i cancelli del cimitero. Ogni mattina un saluto, un consiglio, una chiacchierata sul futuro, una richiesta per la Savella, un caffè. Solo ieri mi avevi detto che la prossima settimana avrei dovuto provvedere a scrivere io sulle panchine dei giardini di via Roma in quanto tu saresti stato al mare, lo farò stanne certo. È una promessa. Sei un’anima bella e generosa ed i ricordi e l’umanità che lasci non potranno sbiadire mai perché l’amicizia non ha fine. Non so che viaggio sarà il tuo ora ma sono sicura che continuerà con noi, con questo gruppo che tanto hai amato e ti ha amato. Ciao Stefano”.

Mana lascia i genitori e tre fratelli. La data del rosario e delle esequie è ancora da stabilire.

Leggimi la notizia!

La Guida - testata d’informazione in Cuneo e provincia

Direttore responsabile Ezio Bernardi / Editrice LGEditoriale s.r.l. / Concessionaria per la pubblicità Media L.G. s.r.l.

Sede legale: via Antonio Bono, 5 - 12100 Cuneo / 0171 447111 / info@laguida.it / C.F. e P.IVA: 03505070049
Aut. Tribunale di Cuneo del 31-05-1948 n.12. Iscrizione ROC n. 23765 del 26-08-2013

La Guida percepisce i contributi pubblici all’editoria previsti dalle leggi nazionali e regionali.
La Guida, tramite la Fisc (Federazione italiana settimanali cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.

Privacy Policy Amministrazione trasparente