La Guida - L'informazione quotidiana in Cuneo e provincia

Lunedì 4 marzo 2024

Accedi a LaGuida.it per leggere il giornale completo.

Non hai un accesso? Abbonati facilmente qui.

Confartigianato: “La politica si occupi di tasse, energia e attuazione del Pnrr”

"Bisogna definire un nuovo patto per l'attuazione delle riforme necessarie a rilanciare un settore che dà lavoro al 64% degli occupati"

La Guida - Confartigianato: “La politica si occupi di tasse, energia e attuazione del Pnrr”

Cuneo – Fisco leggero, sostegni per il caro energia, competitività e Pnrr: questa l’agenda politica che Confartigianato Piemonte ha consigliato ai partiti politici in corsa alle elezioni. “L’obiettivo è ricostruire un patto di fiducia tra imprenditori, politica e istituzioni. – afferma Giorgio Felici, Presidente di Confartigianato Imprese Piemonte, che poi prosegue – “Chi guida il paese dovrebbe stringere con noi un patto per attuare le riforme irrinunciabili per lo sviluppo del nostro settore, che rappresenta il 99,4% del tessuto produttivo e dà lavoro al 64% degli occupati. Chiediamo anche un fisco semplice e leggero, insieme a un lavoro di qualità: no al salario minimo legale e sì al lavoro di cittadinanza.”

Sulla questione dell’aumento dei prezzi di luce e gas: “Lo Stato deve coprire gli aumenti, ma dopo deve prendere il controllo della distribuzione dell’energia.”

Sulla transizione energetica: “Va incentivata l’autoproduzione e l’autoconsumo delle aziende, oltre a premiare le Comunità Energetiche”.

Mancano all’appello, in questa agenda, i diritti del lavoratori di aziende e imprese, sempre alle prese con contratti precari e salari al di sotto della media europea.

Leggimi la notizia!

La Guida - testata d’informazione in Cuneo e provincia

Direttore responsabile Ezio Bernardi / Editrice LGEditoriale s.r.l. / Concessionaria per la pubblicità Media L.G. s.r.l.

Sede legale: via Antonio Bono, 5 - 12100 Cuneo / 0171 447111 / info@laguida.it / C.F. e P.IVA: 03505070049
Aut. Tribunale di Cuneo del 31-05-1948 n.12. Iscrizione ROC n. 23765 del 26-08-2013

La Guida percepisce i contributi pubblici all’editoria previsti dalle leggi nazionali e regionali.
La Guida, tramite la Fisc (Federazione italiana settimanali cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.

Privacy Policy Amministrazione trasparente