La Guida - L'informazione quotidiana in Cuneo e provincia

Venerdì 12 luglio 2024

Accedi a LaGuida.it per leggere il giornale completo.

Non hai un accesso? Abbonati facilmente qui.

Domani 2 maggio è festa di Eid Al-Fitr la rottura del digiuno del Ramadan

La preghiera della Festa a Cuneo verrà celebrata al Campo Sportivo Parco della Gioventù in via Porta Mondovì

La Guida - Domani 2 maggio è festa di Eid Al-Fitr la rottura del digiuno del Ramadan

Cuneo – Termina al tramonto di lunedì 2 maggio il mese dedicato alla preghiera e al digiuno del Ramadan anche per le comunità islamiche cuneesi. È la festa dell’Eid al-Fitr, la festa islamica della rottura del digiuno, una festa molto importante per la comunità islamica ed è seconda solo alla Eid al Adha, la festa del sacrificio che si tiene alla fine del periodo del Pellegrinaggio alla Mecca e che ricorda il sacrificio di Abramo.
La preghiera della Festa a Cuneo verrà celebrata al Campo Sportivo Parco della Gioventù in via Porta Mondovì, 15 a partire dalle ore 7, e la preghiera si terrà alle ore 8,30.

Eid al Fitr, è la fine del mese del Ramadan, periodo nel quale i fedeli di religione musulmana praticano 30 giorni di digiuno, ogni giorno, dall’alba al tramonto. Il Ramadan è un mese di digiuno ed espiazione per tutti i musulmani del mondo. La chiusura si festeggia in due modi: da una parte la preghiera, ma dall’altra anche il ritrovo con parenti e conoscenti della comunità islamica per festeggiare il momento di grande valenza religiosa con banchetti e regali.

La Guida - testata d’informazione in Cuneo e provincia

Direttore responsabile Ezio Bernardi / Editrice LGEditoriale s.r.l. / Concessionaria per la pubblicità Media L.G. s.r.l.

Sede legale: via Antonio Bono, 5 - 12100 Cuneo / 0171 447111 / info@laguida.it / C.F. e P.IVA: 03505070049
Aut. Tribunale di Cuneo del 31-05-1948 n.12. Iscrizione ROC n. 23765 del 26-08-2013

La Guida percepisce i contributi pubblici all’editoria previsti dalle leggi nazionali e regionali.
La Guida, tramite la Fisc (Federazione italiana settimanali cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.

Privacy Policy Amministrazione trasparente