La Guida - L'informazione quotidiana in Cuneo e provincia

Mercoledì 19 giugno 2024

Accedi a LaGuida.it per leggere il giornale completo.

Non hai un accesso? Abbonati facilmente qui.

Borgo, dall’Avis spedizione di aiuti umanitari ai profughi ucraini

In soli due giorni, grazie al passaparola, raccolti circa 7 quintali di materiale

La Guida - Borgo, dall’Avis spedizione di aiuti umanitari ai profughi ucraini

Borgo San Dalmazzo – Circa 7 quintali di materiale, destinato ai profughi ucraini ammassati ai confini con la Polonia, sono partiti ieri sera (mercoledì 2 marzo) dall’Avis di Borgo. Decine e decine di scatoloni con alimentari non deperibili (circa 2 quintali), vestiario pesante, coperte e farmaci. Il tutto raccolto nell’arco di due soli giorni, grazie al passaparola tra donatori, simpatizzanti dell’Avis e semplici cittadini, in risposta all’appello lanciato dal Direttivo della sezione sulle chat del gruppo.

“Una mobilitazione davvero commovente, superiore ad ogni aspettativa”, commenta il presidente dell’Avis Borgo Renzo Fronti. Il Direttivo ha anche stanziato un contributo di 280 euro per l’acquisto, presso la farmacia Sant’Andrea, di medicinali, materiale per medicazioni e pronto intervento, integrato da una donazione della farmacia stessa.

Tutto il materiale raccolto, confezionato in scatoloni, è stato trasportato ieri sera, con il supporto dei volontari del gruppo comunale AIB-Protezione Civile, a Dronero, dove è attivo un gruppo di sostegno all’Ucraina, in contatto diretto con un medico ucraino. Da Dronero, dove è stata effettuata un’analoga raccolta, gli aiuti partiranno questa notte (giovedì 3 marzo) per la Polonia, da dove saranno smistati verso i confini e le città dell’Ucraina, per la distribuzione ai profughi.

volontari al lavoro

scatoloni con aiuti umanitari

La Guida - testata d’informazione in Cuneo e provincia

Direttore responsabile Ezio Bernardi / Editrice LGEditoriale s.r.l. / Concessionaria per la pubblicità Media L.G. s.r.l.

Sede legale: via Antonio Bono, 5 - 12100 Cuneo / 0171 447111 / info@laguida.it / C.F. e P.IVA: 03505070049
Aut. Tribunale di Cuneo del 31-05-1948 n.12. Iscrizione ROC n. 23765 del 26-08-2013

La Guida percepisce i contributi pubblici all’editoria previsti dalle leggi nazionali e regionali.
La Guida, tramite la Fisc (Federazione italiana settimanali cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.

Privacy Policy Amministrazione trasparente