La Guida - L'informazione quotidiana in Cuneo e provincia

Mercoledì 21 febbraio 2024

Accedi a LaGuida.it per leggere il giornale completo.

Non hai un accesso? Abbonati facilmente qui.

Il ritorno del teatro piemontese con spettacoli “a sorpresa”

La 26a rassegna-concorso promossa da Teatrando prevede 9 appuntamenti al Toselli da dicembre ad aprile. Prevendite da fine novembre

La Guida - Il ritorno del teatro piemontese con spettacoli “a sorpresa”

Cuneo – Buone notizie per gli appassionati di teatro piemontese e dialettale che finalmente, dopo una lunga pausa forzata dovuta alla pandemia, dal mese di dicembre potranno tornare a sedere sulle poltroncine del Toselli ed assistere ad uno degli spettacoli della 26a edizione della rassegna concorso organizzata, con notevoli difficoltà ma tanta voglia di ripartire, dall’associazione Teatrando. Come sempre saranno protagoniste compagnie teatrali provenienti da tutto il Piemonte che proporranno spettacoli all’insegna del divertimento e saranno contemporaneamente anche occasione per riscoprire intramontabili tradizioni e i tanti gerghi che caratterizzano il nostro territorio. 

La rassegna prevede nove appuntamenti e altrettante compagnie ospiti che da dicembre ad aprile si alterneranno sul palco del teatro. Ad aprire la rassegna sarà, il 18 dicembre, il Gruppo Teatro di Carmagnola seguito da: Volti Anonimi di Torino il 15 gennaio, Compagnia D’la Vila di Verzuolo il 29 gennaio, Compagnia Teatral Carla S. di Torino il 12 febbraio, Siparietto San Matteo di Moncalieri il 26 febbraio, Tre di Picche di Fiano il 19 marzo, Nuova Filodrammatica Carruccese il 26 marzo, Der Roche di Montaldo Roero il 9 aprile e Volti Anonimi di Torino che il 30 aprile chiuderanno la rassegna con un grande cabaret. Gli spettacoli sono ancora in fase di definizione da parte delle compagnie e saranno svelati nelle prossime settimane, ma l’associazione Teatrando anticipa un calendario da non perdere e con alcune novità.

Sarà possibile acquistare sia l’abbonamento per l’intera stagione (90 euro) che i biglietti per i singoli spettacoli (13 euro). Ingresso gratuito invece per tutti i ragazzi con meno di 16 anni e per gli studenti universitari muniti di libretto timbrato. 

Le prevendite per gli abbonamenti si terranno presso la libreria Stella Maris il 26 e 27 novembre (9-12.30 e 15.30-18.30) mentre a partire da lunedì 29 novembre sarà possibile acquistare i biglietti per il primo spettacolo. 

I posti in teatro saranno limitati. Infatti, vista l’incertezza della nuova stagione, gli organizzatori hanno deciso di vendere i biglietti per la sola platea del teatro riservando agli abbonati della stagione 2019/2020 uno sconto di 15 euro (per usufruirne sarà necessario esibire il vecchio abbonamento).

Per informazioni sulla rassegna, che gode del patrocinio del Comune di Cuneo e del sostegno della Cassa rurale ed artigiana di Boves, chiamare i numeri 348-7115774 (Francesco Corsetta) e 335-460596 (Piero Ghio) oppure scrivere a F52.eventi@gmail.com

Leggimi la notizia!

La Guida - testata d’informazione in Cuneo e provincia

Direttore responsabile Ezio Bernardi / Editrice LGEditoriale s.r.l. / Concessionaria per la pubblicità Media L.G. s.r.l.

Sede legale: via Antonio Bono, 5 - 12100 Cuneo / 0171 447111 / info@laguida.it / C.F. e P.IVA: 03505070049
Aut. Tribunale di Cuneo del 31-05-1948 n.12. Iscrizione ROC n. 23765 del 26-08-2013

La Guida percepisce i contributi pubblici all’editoria previsti dalle leggi nazionali e regionali.
La Guida, tramite la Fisc (Federazione italiana settimanali cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.

Privacy Policy Amministrazione trasparente