La Guida - L'informazione quotidiana in Cuneo e provincia

Giovedì 25 luglio 2024

Accedi a LaGuida.it per leggere il giornale completo.

Non hai un accesso? Abbonati facilmente qui.

Un questionario per mappare le criticità di accessibilità di edifici e spazi pubblici

Sul sito del Comune di Cuneo per coinvolgere la cittadinanza nella redazione del Piano di eliminazione delle barriere architettoniche e sensoriali

La Guida - Un questionario per mappare le criticità di accessibilità di edifici e spazi pubblici

Cuneo – Sul sito del Comune è stato pubblicato un questionario destinato a tutti i cittadini con l’obiettivo di coinvolgerli nella redazione del Piano di eliminazione delle barriere architettoniche e sensoriali (Pebas) e contribuire ad evidenziare le maggiori criticità del territorio in termini di accessibilità e fruibilità (https://www.comune.cuneo.it/Questionario-PEBAS). 

I risultati della ricerca, che consiste in meno di una quindicina di semplici domande a risposta multipla, contribuiranno a formulare le reali esigenze alle quali l’amministrazione comunale intende rispondere con concrete proposte operative. 

Il Pebas infatti, quale strumento programmatico d’intervento, è orientato al superamento delle barriere architettoniche e percettive ancora esistenti in tutti gli edifici e spazi pubblici. Con la sua redazione si intendono perseguire le seguenti finalità: predisposizione di una mappatura dell’esistente, per censire le aree oggetto di interesse e le principali barriere architettoniche ancora esistenti negli edifici e negli spazi pubblici; predisposizione di un elenco degli interventi ritenuti indispensabili a conseguire l’obiettivo della piena accessibilità degli spazi pubblici, definendo criteri e livelli delle opere individuate come necessarie; misurazione del grado di accessibilità e fruibilità della città nelle situazioni ante e post piano (monitoraggio).

“Le azioni di miglioramento dell’accessibilità delle attrezzature pubbliche collettive – dichiarano la vice sindaco e assessora alle Politiche Sociali Patrizia Manassero e l’assessore alla Città Accessibile Marco Vernetti – aumentano la qualità della vita di tutti i cittadini e dei fruitori della Città e comportano un più diffuso ‘comfort urbano’, sia che si tratti di persone con ridotta capacità motoria o sensoriale, sia che si tratti di persone normodotate, garantendo una piena e fattiva partecipazione alla vita sociale e il più elevato benessere possibile. Siamo convinti che questa operazione di coinvolgimento della popolazione possa fornirci utili spunti di riflessione per poter intervenire laddove vengano riscontrate le criticità maggiori. A tal proposito vogliamo ringraziare le associazioni che si occupano di disabilità, il Consorzio socio assistenziale, i comitati di quartiere e l’Istituto Bianchi-Virginio, per la collaborazione nella stesura del questionario”.

La Guida - testata d’informazione in Cuneo e provincia

Direttore responsabile Ezio Bernardi / Editrice LGEditoriale s.r.l. / Concessionaria per la pubblicità Media L.G. s.r.l.

Sede legale: via Antonio Bono, 5 - 12100 Cuneo / 0171 447111 / info@laguida.it / C.F. e P.IVA: 03505070049
Aut. Tribunale di Cuneo del 31-05-1948 n.12. Iscrizione ROC n. 23765 del 26-08-2013

La Guida percepisce i contributi pubblici all’editoria previsti dalle leggi nazionali e regionali.
La Guida, tramite la Fisc (Federazione italiana settimanali cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.

Privacy Policy Amministrazione trasparente