La Guida - L'informazione quotidiana in Cuneo e provincia

Domenica 14 aprile 2024

Accedi a LaGuida.it per leggere il giornale completo.

Non hai un accesso? Abbonati facilmente qui.

120 insegnanti in un mese a Memo4345

Il percorso multimediale storico-didattico dedicato alla Shoah e allestito all’interno della ex chiesa di Sant’Anna a Borgo San Dalmazzo

La Guida - 120 insegnanti in un mese a Memo4345

Borgo San Dalmazzo – Centoventi insegnanti della scuola primaria e secondaria di primo grado e superiore, provenienti da tutta la provincia, nell’ultimo mese hanno partecipato alle visite guidate formative per docenti a Memo4345, il percorso multimediale storico-didattico dedicato alla Shoah inaugurato lo scorso 5 settembre a Borgo San Dalmazzo.
“Desidero ringraziare i tanti docenti che hanno partecipato alle giornate di approfondimento dei contenuti di Memo4345 e che accompagneranno le loro classi a visitare il nostro percorso storico didattico – commenta Roberta Robbione, assessore alla cultura -. Il ruolo della scuola è fondamentale, l’alleanza culturale che si può creare come comunità è indispensabile per la crescita delle giovani generazioni. Alle ragazze e ai ragazzi affidiamo il compito di dare futuro alla memoria e a Memo4345 di aiutarli a sviluppare un pensiero libero, consapevole e responsabile. La responsabilità di essere giusti del tempo che ci è dato vivere”.
Lo spazio, allestito all’interno della ex chiesa di Sant’Anna, a lato del Memoriale della deportazione, a pochi passi dalla stazione ferroviaria dalla quale partirono i convogli verso i campi di sterminio nazisti, ha potuto così farsi conoscere a un’ampia platea di docenti, in previsione delle attività e visite sul territorio per l’anno scolastico 2021/22. Gli insegnanti sono stati guidati alla conoscenza e alla riflessione sugli elementi essenziali della Shoah in Europa, approfondendo la storia dei 357 ebrei (334 stranieri e 23 italiani) deportati ad Auschwitz dal campo di concentramento attivo in città tra il settembre 1943 e il febbraio 1944.
“Ho avuto il piacere di accompagnare alcuni gruppi di insegnanti molto interessati e partecipi  in questa visita di esplorazione delle potenzialità didattiche  di Memo4345 – ha detto la curatrice,  Adriana Muncinelli -. Mi auguro di reincontrarli numerosi nel corso dell’anno con le loro classi per verificarne insieme sul campo l’efficacia”. 

 

Leggimi la notizia!

La Guida - testata d’informazione in Cuneo e provincia

Direttore responsabile Ezio Bernardi / Editrice LGEditoriale s.r.l. / Concessionaria per la pubblicità Media L.G. s.r.l.

Sede legale: via Antonio Bono, 5 - 12100 Cuneo / 0171 447111 / info@laguida.it / C.F. e P.IVA: 03505070049
Aut. Tribunale di Cuneo del 31-05-1948 n.12. Iscrizione ROC n. 23765 del 26-08-2013

La Guida percepisce i contributi pubblici all’editoria previsti dalle leggi nazionali e regionali.
La Guida, tramite la Fisc (Federazione italiana settimanali cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.

Privacy Policy Amministrazione trasparente