La Guida - L'informazione quotidiana in Cuneo e provincia

Sabato 1 ottobre 2022

Accedi a LaGuida.it per leggere il giornale completo.

Non hai un accesso? Abbonati facilmente qui.

Frassino, turisti contro l’ordinanza di chiusura di una strada

Il provvedimento a firma del sindaco crea problemi ai proprietari delle case, che ne chiedono la revoca

La Guida - Frassino, turisti contro l’ordinanza di chiusura di una strada

Frassino via vecchia chiusa

Frassino – Una ordinanza a firma del sindaco Roberto Ellena dispone fino al prossimo 26 settembre la chiusura di via Vecchia nei pressi del ristorante di proprietà di Simone Giraudo, consigliere comunale di maggioranza. Il provvedimento è contestato da 10 turisti, che vivono in case che si affacciano su via Vecchia. In una lettera indirizzata al sindaco e recapitata oggi, martedì 17 agosto, in Municipio, i proprietari contestano “la chiusura della strada verso via Matteodo Bernardo in quanto potendo accedere dalla via provinciale della Valle Varaita non si riesce a fare una manovra per uscire in modo sicuro sulla provinciale, ma si deve innestare la retromarcia inserendosi nella via suddetta in modo pericoloso”. I firmatari chiedono perciò l’immediata revoca dell’ordinanza sindacale.
Due firmatari della petizione, Andrea Cavallotti e Antonio Viglione, spiegano che “l’ordinanza in vigore dai primi giorni di luglio dispone che il ristorante di Simone Giraudo possa occupare la strada dalle 10 alle 22 con i suoi tavoli. Non è giusto e noi siamo penalizzati, pur essendo cittadini che le tasse le pagano regolarmente. Si dovrebbe usare il buon senso, abbiamo provato a parlare anche con Simone Giraudo, riscontrando purtroppo atteggiamenti poco cortesi verso di noi da parte sua ”.
Il capogruppo della minoranza consiliare, Dante Rigoni: “Una ordinanza così proprio non va bene. Anche perché il ristorante in questione non ha problemi di spazio. Il provvedimento dovrebbe essere valido solo nelle ore di somministrazione dei cibi, senza danneggiare chi vive in via Vecchia creando difficoltà a loro negli spostamenti necessari”.

Frassino - Roberto Ellena

Roberto Ellena

Dante Rigoni

Dante Rigoni

Leggimi la notizia!

La Guida - testata d’informazione in Cuneo e provincia

Direttore responsabile Ezio Bernardi / Editrice LGEditoriale s.r.l. / Concessionaria per la pubblicità Media L.G. s.r.l.

Sede legale: via Antonio Bono, 5 - 12100 Cuneo / 0171 447111 / info@laguida.it / C.F. e P.IVA: 03505070049
Aut. Tribunale di Cuneo del 31-05-1948 n.12. Iscrizione ROC n. 23765 del 26-08-2013

La Guida percepisce i contributi pubblici all’editoria previsti dalle leggi nazionali e regionali.
La Guida, tramite la Fisc (Federazione italiana settimanali cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.

Privacy Policy Amministrazione trasparente