La Guida - L'informazione quotidiana in Cuneo e provincia

Martedì 16 luglio 2024

Accedi a LaGuida.it per leggere il giornale completo.

Non hai un accesso? Abbonati facilmente qui.

Ryanair lancia la nuova rotta Cuneo-Palermo

Dal 3 luglio, due collegamenti settimanali dall'aeroporto di Levaldigi. Voli da 19,99 euro da prenotare entro la mezzanotte del 4 luglio

La Guida - Ryanair lancia la nuova rotta Cuneo-Palermo

Aereo Ryanair

Cuneo – A partire da domani, sabato 3 luglio, sarà operativa la nuova rotta nazionale che collegherà l’aeroporto di Cuneo-Levaldigi con Palermo. Lo ha annunciato la compagnia aerea Ryanair, che dallo scalo cuneese farà partire due collegamenti settimanali per il capoluogo della Sicilia.
Con Ryanair i passeggeri in partenza da Cuneo possono prenotare un viaggio verso le destinazioni nazionali di Bari, Cagliari e ora anche Palermo, con la possibilità di usufruire dell’offerta “Zero Supplemento Cambio Volo”. Stante il persistere dell’emergenza Covid anche per l’estate 2021, infatti, nel caso in cui i viaggiatori fossero costretti a cambiare i propri programmi, essi potranno spostare le date di viaggio due volte senza pagare il supplemento di cambio volo fino alla fine di dicembre 2021, e pagando solo l’eventuale differenza di prezzo tra il volo originale e quello nuovo.
Per l’occasione, inoltre, la compagnia ha lanciato un’offerta speciale con tariffe a partire da 19.99 euro per viaggi fino alla fine di ottobre 2021. I voli devono essere prenotati entro la mezzanotte del 4 luglio, collegandosi al sito www.ryanair.com.

La Guida - testata d’informazione in Cuneo e provincia

Direttore responsabile Ezio Bernardi / Editrice LGEditoriale s.r.l. / Concessionaria per la pubblicità Media L.G. s.r.l.

Sede legale: via Antonio Bono, 5 - 12100 Cuneo / 0171 447111 / info@laguida.it / C.F. e P.IVA: 03505070049
Aut. Tribunale di Cuneo del 31-05-1948 n.12. Iscrizione ROC n. 23765 del 26-08-2013

La Guida percepisce i contributi pubblici all’editoria previsti dalle leggi nazionali e regionali.
La Guida, tramite la Fisc (Federazione italiana settimanali cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.

Privacy Policy Amministrazione trasparente