La Guida - L'informazione quotidiana in Cuneo e provincia

Domenica 23 giugno 2024

Accedi a LaGuida.it per leggere il giornale completo.

Non hai un accesso? Abbonati facilmente qui.

Feste di Pasqua, cosa si può fare, e cosa no, dal 3 al 5 aprile

Visite ai parenti, passeggiate, pranzi in famiglia: le regole da rispettare nel fine settimana di Pasqua

La Guida - Feste di Pasqua, cosa si può fare, e cosa no, dal 3 al 5 aprile

Cuneo – Per le feste di Pasqua tutta Italia sarà in zona rossa. Questo significa regole e disposizioni più rigide per evitare possibili assembramenti, ma anche “concessioni” (come già successo durante le vacanze di Natale) per permettere visite ad amici e parenti, seppur con limitazioni.

Rimane il coprifuoco

Sempre in vigore il coprifuoco con divieto di uscire dalle 22 alle 5 (se non per motivi di lavoro, necessità ed urgenza).

Spostamenti

Si può uscire dal proprio Comune soltanto per motivi di lavoro, salute ed urgenza (sempre con autocertificazione). Spostamenti fuori dai confini comunali autorizzati per andare a fare acquisti se nel proprio Comune non ci sono punti vendita o nel caso in cui un centro vicino al proprio “presenti una disponibilità, anche in termini di maggiore convenienza economica”. È in vigore il divieto di spostarsi in un’altra Regione, ma, come previsto da una nota del Ministero dell’Interno, sono consentiti i viaggi per turismo all’estero e quindi ci si può spostare per raggiungere l’aeroporto, anche se in un’altra Regione.

Passeggiate
e attività sportiva

Passeggiate consentite, ma solo nei pressi della propria abitazione. Autorizzata anche l’attività motoria, individuale all’aperto. Permesso uscire fuori dal Comune di residenza per uscite in bicicletta o di corsa.

Visite
a parenti e amici

Possibili, anche fuori Comune ma all’interno della propria Regione. È consentito però solo una volta al giorno, al massimo due persone (esclusi minori di 14 anni e persone non autosufficienti o con disabilità). Il rientro nella propria abitazione deve avvenire entro le 22 come previsto dal coprifuoco.

Seconde case

Un nucleo familiare può andare nella seconda casa (tranne in alcune regioni vedi articolo a fianco ndr) purchè dimostri di averne titolo prima del 14 gennaio 2021 (proprietà o affitto). Niente seconda casa con amici e parenti.

Negozi, ristoranti e bar

I negozi sono aperti solo sabato 3 aprile (quelli consentiti dal codice Ateco). A Pasqua e Pasquetta aperti solo farmacie, edicole, tabaccai. Bar e ristoranti sono chiusi al pubblico, ma aperti per l’asporto fino alle 18 e per le consegne a domicilio.

Pic nic di Pasquetta

Vietato il tradizionale pic nic di Pasquetta, perchè in zona rossa non si può uscire se non per comprovare esigenze.

La Guida - testata d’informazione in Cuneo e provincia

Direttore responsabile Ezio Bernardi / Editrice LGEditoriale s.r.l. / Concessionaria per la pubblicità Media L.G. s.r.l.

Sede legale: via Antonio Bono, 5 - 12100 Cuneo / 0171 447111 / info@laguida.it / C.F. e P.IVA: 03505070049
Aut. Tribunale di Cuneo del 31-05-1948 n.12. Iscrizione ROC n. 23765 del 26-08-2013

La Guida percepisce i contributi pubblici all’editoria previsti dalle leggi nazionali e regionali.
La Guida, tramite la Fisc (Federazione italiana settimanali cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.

Privacy Policy Amministrazione trasparente