La Guida - L'informazione quotidiana in Cuneo e provincia

Sabato 20 luglio 2024

Accedi a LaGuida.it per leggere il giornale completo.

Non hai un accesso? Abbonati facilmente qui.

Nuovo appuntamento per “di Visi e d’Istanti”

Tra gli ospiti della serata Gian Luigi Carlone con “Questa casa non è uno studio”, Birgit Bornauw e Stygiens

La Guida - Nuovo appuntamento per “di Visi e d’Istanti”

Boves – Domenica 21 febbraio è in programma il secondo appuntamento della rassegna “di Visi e d’Istanti” organizzata dal bovesano Duo Bottasso con l’obiettivo di presentare brani inediti con ospiti internazionali, dialogare con loro di arte e musica e raggiungere il pubblico direttamente a casa (che potrà interagire e commentare in diretta). 

Alcuni degli artisti ospiti hanno già collaborato con il duo, ma per molti sarà la prima occasione di incontro: è il caso di Birgit Bornauw, raffinata cornamusista belga che con la sua maestria nello spaziare dalla musica barocca alle tradizioni popolari guiderà il pubblico in un insolito viaggio nella storia della musica europea. E proprio il viaggio sarà il trait d’union con Stygiens, storico quartetto di bal folk che ha solcato i palchi di tutta Europa a partire dal 2002, formato da Paolo dall’Ara (cornamuse e flauti), Francesco Motta (chitarra, tiorba) e dai Bottasso (violino, tromba, organetto diatonico). A chiudere la serata sarà l’incursione del teatro digital-casalingo di “Questa casa non è uno studio”, duo nato durante il primo lockdown e formato dal vulcanico Gian Luigi Carlone (sassofonista e fondatore della Banda Osiris) e dall’attrice Roberta Mengozzi.

L’appuntamento, che si svolgerà in diretta YouTube, inizierà alle 21.30. Per ottenere il link sarà sufficiente fare un’offerta su PayPal (paypal.me/duobottasso).

La Guida - testata d’informazione in Cuneo e provincia

Direttore responsabile Ezio Bernardi / Editrice LGEditoriale s.r.l. / Concessionaria per la pubblicità Media L.G. s.r.l.

Sede legale: via Antonio Bono, 5 - 12100 Cuneo / 0171 447111 / info@laguida.it / C.F. e P.IVA: 03505070049
Aut. Tribunale di Cuneo del 31-05-1948 n.12. Iscrizione ROC n. 23765 del 26-08-2013

La Guida percepisce i contributi pubblici all’editoria previsti dalle leggi nazionali e regionali.
La Guida, tramite la Fisc (Federazione italiana settimanali cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.

Privacy Policy Amministrazione trasparente